Ultima modifica: 15 novembre 2018

Didattica alternativa

A.S. 2018 – 2019

mercoledì 16, sabato 26, giovedì 31 gennaio

Prima giornata – mercoledì 16 gennaio

Primo blocco mercoledì 16 gennaio (8,45-10,50)

1) Relazioni e sessualità
Verrà affrontato il tema della sessualità connesso a quello dell’affettività
Relatori: due esperte dell’AIED
Referente: prof. Quaglia


Secondo blocco mercoledì 16 gennaio (11,10-13,15)

1) “Noi non siamo indifferenza, noi facciamo la differenza”: i diritti dei bambini, l’importanza dei valori e del volontariato, perché ognuno di noi può scegliere chi essere nella vita.
Verrà illustrata l’attività di volontariato svolta dalla Fondazione Francesca Rava-NPH Italia Onlus e la dura realtà di milioni di bambini nel mondo che non possono godere dei loro diritti ma verso i quali noi possiamo non rimanere indifferenti.
Verranno inoltre proposte le attività di volontariato che la Fondazione rivolge ai giovani da svolgere tutto l’anno a Milano perché accorgersi di chi vive in situazioni di bisogno può fare la differenza  e si parlerà dei  campus solidali presso le Case orfanotrofio NPH in America Centrale e Latina e nelle case famiglia e comunità per minori in Calabria.
Relatrice: Chiara Del Miglio
Referente: prof. Quaglia

2) Scrivere per la tv. L‘incontro con gli studenti si propone di spiegare come funzioni uno show televisivo e quali siano le caratteristiche professionali richieste agli autori: ideazione, scrittura, gestione degli artisti, messa in scena, realizzazione. 
Relatore: Filippo Casaccia (è autore televisivo dal 1999. Scrive lo show Le Iene dal 2001 e per due stagioni è stato autore anche di Masterchef (2016/17), oltre ad aver collaborato con Fabio Volo, Luca e Paolo, Enrico Brignano e la Gialappa’s Band, con la quale sta lavorando al loro prossimo programma. Per dieci anni è stato columnist per Rolling Stone, è redattore dal 2008 della webzine letteraria Carmilla ed è tra gli sceneggiatori del film Fame chimica (2003))

3) Introduzione all’economia e alla finanza per i ragazzi del liceo.
Molto di quello che siamo abituati a studiare in geografia, storia o educazione civica ha motivazioni di natura economica e finanziaria. Molto di quello che siamo abituati a studiare in matematica, fisica o geometria costituisce la base dell’economia e della finanza. L’incontro ha la finalità di esplorare assieme i legami esistenti tra le materie studiate oggi dagli studenti del liceo, da un lato, e, dall’altro, l’economia, la finanza e la vita quotidiana di ognuno. Non è prevista alcuna conoscenza di economia e finanza perché si utilizzeranno solo conoscenze di base e concetti che qualsiasi studente possiede.
Relatore: prof. Giuseppe Corvino (docente del dipartimento di Finance dell’Univ. Bocconi)
Referente: prof. Quaglia

4) Relazioni e sessualità
Verrà affrontato il tema della sessualità connesso a quello dell’affettività
Relatori: due esperte dell’AIED
Referente: prof. Quaglia

5) Oggi parliamo di eutanasia-suicidio assistito. Ne discutono, con diversi punti di vista, il prof. Quaglia, il prof. Santisi e…tutti coloro che vorranno partecipare attivamente al dibattito, che sarà moderato dalla preside, Alessandra Condito.

 

Seconda giornata sabato 26 gennaio

Primo blocco sabato 26 gennaio (8,45-10,50)

1) Alle radici del pregiudizio: capire per cambiare.
La nostra è un società pluralista, nella quale sono presenti stili di vita, valori, interessi, orientamenti culturali, politici e religiosi anche molto diversi tra loro. 
Questa varietà e questa ricchezza devono però confrontarsi con un fenomeno come quello del pregiudizio, che evidenzia la difficoltà di accettare la differenza di cui gli altri sono portatori.
Ma perché il pregiudizio è così diffuso, quali sono le sue radici? 
L’ intervento vuole illustrare il contributo della psicologia sociale alla comprensione di questo tema. Ciò consentirà anche di aprire la discussione con studentesse e studenti sulle ragioni della rilevanza del pregiudizio nell’attuale contesto italiano. 
Lorenzo Montali è professore associato di psicologia sociale presso il Dipartimento di psicologia dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca
Referente  Elena Bottaro (genitrice 2 B)

 


Secondo blocco sabato 26 gennaio (11,10-13,15)

 

Terza giornata giovedì 31 gennaio

Primo blocco giovedì 31 gennaio (8,45-10,50)

1) Indagare misteri con la lente della scienza
Il “mistero” è l’esperienza più bella che possiamo fare, diceva Einstein, culla dell’arte e della scienza. E la scienza affronta l’ignoto per aiutarci a scoprire ciò che ancora non conosciamo. Tra indagini del CICAP (www.cicap.org) e classici del “mistero”, una cavalcata per scoprire perché la scienza, nonostante i suoi limiti, è quanto di più prezioso l’uomo sia riuscito a inventare.
Spesso crediamo alla magia, ai fenomeni paranormali o alle notizie più improbabili perché, in qualche modo, i nostri sensi ci hanno spinto a credere all’incredibile. Crediamo, insomma, quello che vedono i nostri occhi o che sentono le nostre orecchie, dimenticando che talvolta i nostri sensi ci possono ingannare. Massimo Polidoro presenterà alcuni paradossi percettivi, illustrando come gli organi di senso possono trarci in inganno e farci credere a fenomeni inesistenti. Nel suo incontro, che prevede anche esperimenti con gli studenti e qualche “magia” dal vivo, approfondirà diversi argomenti quali i presunti contatti con l’aldilà, la psicologia dell’insolito, le tecniche di persuasione usate da maghi e veggenti, i rischi dell’autoinganno… e spiegherà come sia possibile affrontare il mondo dell’insolito con gli strumenti della scienza e difendersi dalle bufale che imperversano sul web e non solo. Alla fine della conferenza è previsto uno spazio di dialogo con i partecipanti.
Massimo Polidoro, scrittore e divulgatore scientifico, Segretario del CICAP, ha insegnato Metodo scientifico e Psicologia dell’insolito all’Università di Milano-Bicocca e insegna ora Comunicazione scientifica ai dottorandi dell’Università di Padova. Autore e conduttore televisivo, presenta a “Superquark” una rubrica sulla Psicologia delle bufale.
Referente Elena Bottaro (genitrice 2 B)

2) Un modo di pensare la realtà: le idee fondamentali dell’analisi economica.
Una presentazione di alcuni concetti chiave della teoria dell’economia politica, intesa come un modo di ragionare e di interpretare tutta la realtà (anche quella non economica! anche quella personale!)
Relatore: prof. Tomaso Pompili (docente di economia politica alla Bicocca)
Referente: Massimo Maghini (5 A)


Secondo blocco giovedì 31 gennaio (11,10-13,15

1) Sessualità e contraccezione
Relatrice: dott.ssa Nicoletta Cotrozzi (ginecologa)
Referente: Elisa Lanocita (5 H)

 

 

 

 

 

___________________________________________________________

A.S. 2017 – 2018
PROGRAMMA DEFINITIVO:
sabato 13, mercoledì 17 e martedì 23 gennaio 2018

 

PRIMA GIORNATA – SAB. 13/1/2018   
 
Primo blocco 13/1   8.45 – 10.50
1) Le turbine eoliche offshore galleggianti
Che cosa sono? Perché si studiano? Dove si vuole  ‘arrivare’? Quali sono i vantaggi dell’energia ‘green’? A queste e ad altre domande si cercherà di dare una risposta attraverso un libero confronto con tutti i partecipanti.
Relatore: Ilmas Andrea Bayati (ricercatore al Politecnico; ex-studente dell’”Einstein”)
Aula LIM
Referente: prof. Quaglia

2) Scrivere per la tv. L‘incontro con gli studenti si propone di spiegare come funzioni uno show televisivo e quali siano le caratteristiche professionali richieste agli autori: ideazione, scrittura, gestione degli artisti, messa in scena, realizzazione. 
Relatore: Filippo Casaccia (è autore televisivo dal 1999. Scrive lo show Le Iene dal 2001 e per due stagioni è stato autore anche di Masterchef (2016/17), oltre ad aver collaborato con Fabio Volo, Luca e Paolo, Enrico Brignano e la Gialappa’s Band, con la quale sta lavorando al loro prossimo programma. Per dieci anni è stato columnist per Rolling Stone, è redattore dal 2008 della webzine letteraria Carmilla ed è tra gli sceneggiatori del film Fame chimica (2003)
Aula Lim
Referente: Elena Bottaro (genitore classe I B)

3)  “Controllo del traffico aereo”
Gli aerei non volano “a caso” ma seguendo determinate procedure le quali permettono di garantire una specifica distanza tra di essi e tra gli stessi ed eventuali ostacoli al suolo, il tutto in sicurezza, economicità e speditezza.

Le persone preposte a rendere tutto ciò possibile sono i Controllori Del Traffico Aereo (Air Traffic Controllers), uomini e donne che hanno seguito un rigido percorso formativo al termine di accurate selezioni.
Relatore: Stefano Ghilardi – controllore del traffico aereo
Referente: Stefano Ghilardi (genitore)

4)  “Attraversando i cancelli del carcere”
Viaggio dentro il mondo delle carceri italiane per capire perchè sì entra, come sì vive dentro, quali tipi di carceri esistono, chi entra in carcere e  cosa dovrebbe servire la pena.  Racconto da dentro per creare un collegamento con la città “
Relatrice: Antonella Calcaterra – Penalista della camera penale di Milano
Referente: Alessandra Braga (genitore)

5) La musica nella vita
Analisi dell’impatto della musica nella vita delle persone:
-perché ci emoziona
-come ascoltare la musica in modo attivo
-l’esperienza musicale come arricchimento interiore e come incremento della qualità della vita
-perché suonare uno strumento musicale
-studio delle nuove professionalità nel comparto musicale
con la partecipazione di ArteMusica Associazione Culturale, che offrirà anche alcune esibizioni musicali dal vivo a complemento degli argomenti trattati
Relatore: Andrea Zuppini (musicista professionista e creativo)
Referente: prof. Quaglia

6) Giochiamo con la forza di gravità.
Durante questa sessione utilizzeremo Scratch per creare dei semplici algoritmi che ci consentiranno di studiare in maniera qualitativa le traiettorie di un corpo soggetto all’attrazione di un campo gravitazionale. Partendo da questa base creeremo insieme un videogioco. Scratch è uno strumento ideato dal M.I.T. che consente un facile approccio alla programmazione anche per chi ne è del tutto a digiuno.
Relatori: Fabrizio Vettore, Beatrice Marcotulli, Giovanni D’Errico, Fulvio Perini, e altri membri dello Staff di CoderDojo SudEst Milano.

Questa organizzazione no-profit da diversi anni si occupa di insegnare le basi della programmazione e della robotica a bambini e ragazzi organizzando laboratori gratuiti presso scuole e altri spazi pubblici.
NUMERO MASSIMO DI PARTECIPANTI: 25
Laboratorio di informatica
Referente: Luca Vettore (studente di II E)

7) Le life skills
Sono le competenze promosse Dall’O.M.S. (Organizzazione mondiale della Sanità) come capacità, presenti naturalmente in ogni individuo, ma non sempre pienamente utilizzate, di far fronte alle situazioni di vita più difficili. Quali uso io? Quanto le uso? Un’occasione per fare una verifica”. 
Relatrice: Paola Rita Salina (psicologa, psicoterapeuta, formatrice, ex-studentessa dell’Einstein)
Aula Lim
Referente prof.ssa Vassalle

8) Un futuro nella biotech.
Come la ricerca con la Drosophila melanogaster (il moscerino della frutta) aiuta a risolvere problemi in biomedicina
Relatore   Paola Bellosta, PhD  Associate Professor of Genetics Centre for Integrative Biology University of Trento
Referente: prof.ssa Petrillo
Aula Lim

9) Genitori ed Adolescenti tra ” Individuazione e Separazione”
Un breve studio sull’individuazione e separazione nel contesto del rapporto figli adolescenti e genitori tra conflitto, negoziazione e stili educativi
Questo breve lavoro che verrà presentato si sviluppa analizzando la famiglia contemporanea , l’adolescenza e l’importanza delle differenze di genere nello sviluppo dell’adolescenza.
Il dialogo ed il confronto tra genitori e figli , seppure talvolta aspro risulta essere ancora il migliore metodo per affrontare questo periodo delicato della vita sia per gli adolescenti sia per i loro genitori.
RELATORE: Dott. Attilio BARBIERI (Facoltà di Psicologia della Negoziazione)
REFERENTE: Prof.ssa SALERNO ANGELA

10) Dalla Prima Guerra Mondiale alla Siria: l’impiego di armi chimiche interroga la Scienza.
Chimica e etica; armi chimiche e armi di distruzione di massa. Esposizione, anche pratica, dei moderni sistemi di prevenzione, protezione e difesa da aggressivi tossici in uso presso Vigili del Fuoco e Forze Armate.
Relatore Matteo Guidotti – Ricercatore CNR-ISTM
Referente Vladimiro Dal Santo (genitore)
Videoproiettore

11) L’acqua: una risorsa per pochi o per tutti?
Quali fattori mettono a rischio la quantità e la qualità di questa risorsa?
Relatore Gianni Tartari – Ricercatore Associato Senior CNR-IRSA
Referente Vladimiro Dal Santo (genitore)
Videoproiettore

12) Filosofia pratica: contro la violenza usiamo i sentimenti
Amore e violenza non possono convivere. Maria Giovanna Farina, filosofa, consulente filosofico e scrittrice mostrerà come l’amore sia la “cura” naturale contro la violenza. L’ottimismo insito nella filosofia può aiutarci ad affrontare le difficoltà quotidiane.

Relatore Maria Giovanna Farina – Scrittrice e Filosofa
Referente Marco Lupi (genitore)

13) Il Project Manager nella nostra vita quotidiana
Nella vita di tutti i giorni anche noi siamo un po’ ….Project Manager delle nostre attività e della nostra vita. Scopriamo come, cosa e perchè

Relatore Marco Lupi – Service & Delivery Manager
Referente Marco Lupi (genitore)
Videoproiettore

14) Oggi parliamo di politica
Che cos’è la politica? Come funziona? A che cosa serve? Ha senso partecipare al ‘gioco’ della politica o è meglio astenersi? Su questa e su altre questioni si discuterà liberamente, attraverso un confronto tra le diverse opinioni dei partecipanti.
Relatore: prof. Quaglia

15) “Il GPS: in viaggio con Einstein”
L’invenzione del GPS, o navigatore satellitare, può essere considerata una tra le più complesse mai realizzate dall’Uomo. Senza saperlo, oggi tutti noi portiamo in tasca uno strumento che sfrutta in maniera determinante la Relatività di Einstein, nata poco più di un secolo fa da una domanda molto semplice e dalla grande curiosità del grande scienziato tedesco. Questo strumento rappresenta di fatto un sensibilissimo esperimento che fornisce continuamente una prova moto accurata della Relatività: un connubio tra scienza e tecnologia davvero sorprendente e ormai diffusissimo in tutto il Mondo. Di giorno in giorno si cercano applicazioni nuove dei sistemi GPS, che in futuro potrebbero cambiare il nostro modo di vivere in maniera ancora più radicale.
L’incontro sarà strutturato in una prima parte in cui verranno descritti i principali capisaldi della Relatività con alcuni risultati di rilievo per la misura precisa del tempo. Si passerà poi a considerare come il GPS sia stato pensato per sfruttare questa precisione nella determinazione della posizione a terra. Tutti gli argomenti sono trattati in maniera divulgativa, senza il ricorso ad alcuna formula: non sono necessarie particolari conoscenze, solo una sana curiosità e la voglia di capire a fondo la realtà che ci circonda. Proprio come Einstein.
Relatore: Marco Potenza, Fisico (Responsabile del Laboratorio di Strumentazione Ottica, Dipartimento di Fisica – Università di Milano; ex studente dell’ Einstein)
Referente: Davide Mapelli (studente 5 E)
Aula Lim

16) Disagio adolescenziale o disagio mentale
Le volontarie di Progetto Itaca presenteranno l’attività dell’associazione e la dottoressa Manuela di Rosa, psichiatra presso l’Azienda Ospedaliera di Melegnano, parlerà dei sintomi dei più diffusi disturbi mentali.
Referente: prof. Quaglia
Aula Lim

17) PENNY WIRTON: UN’ALTERNANZA FUORI DALLE REGOLE?
Penny Wirton è una scuola di italiano per stranieri gratuita attiva su tutto il territorio nazionale su base di volontariato. In via straordinaria, una sede staccata è stata aperta proprio qui, dentro al liceo Einstein, nell’ambito del percorso di Alternanza scuola/lavoro. Ma…è possibile imparare un lavoro facendo del volontariato?
È un lavoro o è un dovere di cittadinanza offrire un’opportunità di integrazione ai migranti? E chi sono oggi i migranti che arrivano a Milano? Cosa sognano per la loro vita qui?
RELATORI:  dott.ssa Ilaria Spina – docente italiano per stranieri del CARE, Centro richiedenti asilo di via Corelli, dott.ssa Teresa Bettarello, volontaria responsabile Penny Wirton al Liceo Einstein. Alcuni studenti della Penny Wirton residenti in via Corelli porteranno la loro testimonianza.
REFERENTE: prof.ssa Clelia Cirvilleri
Aula Lim

18) ONDE SU ONDE
I nostri due sensi principali, vista e udito, sono sensibili a due fenomeni che hanno molti punti in comune: luce e suono sono infatti entrambi onde, e la trattazione che ne viene fatta in fisica ha moltissimi punti di contatto. Cercheremo di capire quali sono accompagnando il tutto dal suono più o meno celestiale di strumenti musicali comuni o insoliti che faranno da contorno ad esperimenti spettacolari tutti realizzati rigorosamente dal vivo. Con la partecipazione di Giacomo Contri, e Pietro Vahramian ex studenti dell’Einstein.
Relatore: Lorenzo Caccianiga (ricercatore di fisica presso l’Università di Milano, ex-studente dell’”Einstein)
Referente: prof. Quaglia
Aula a gradoni

19) Le nuove frontiere della chirurgia plastica e ricostruttiva
La chirurgia plastica è una specializzazione post-laurea in medicina che si distingue dalle altre discipline di insegnamento chirurgico. Basilari caratteristiche della chirurgia plastica sono: ottima conoscenza di anatomia della pelle, dei vasi e del sistema muscoloscheletrico; elevata competenza tecnica e manuale; immediata visibilità delle cicatrici e del risultato operatorio, sensibilità estetica.  Include una estesa serie di trattamenti ed una varietà di sub-specializzazioni: trattamento delle ustioni,  dei traumi, dei tumori cutanei, delle malformazioni, dei difetti estetici, etc.; chirurgia cranio-facciale, chirurgia oncoplastica della mammella, chirurgia della mano, microchirurgia, chirurgia oculoplastica, chirurgia estetica, etc.
Nome relatore Egidio Riggio – chirurgo plastico, dirigente medico, Fondazione IRCCS Istituto Nazionale
Referente Maria Concetta Riggio (genitore)
LIM o videoproiettore

20) Il Football Americano
– Cos’è questo sport? Origini + differenze con il rugby
– Come si gioca : filosofia + strategia + attrezzatura
– Sintesi delle regole di gioco
– Sviluppo in Italia : campionati italiani FIDAF + squadre maschili e femminili
– Come si arbitra: la crew in campo + AIAFA
– Il Flag Football: cos’ è? vantaggi e limitazioni
Relatore: Alberto Maghini
Referente Massimo Maghini (4 A)
Aula Lim (porta il suo computer)

21) Fotografia: Il ritratto psicologico
Breve retrospettiva dalla nascita del ritratto psicologico, passando per le avanguardie fini ad arrivare alla lettura di alcuni ritratti di personalità di spicco della fotografia contemporanea, con l’introduzione al mio progetto personale “Blossom out”.
Tra i protagonisti: Adolf de Meyer, Man Ray, Richard Avedon e Annie Leibovitz.
Relatrice: Lucrezia Costa, ex studentessa dell’Einstein
Referente: Marcu A. I. N., 3^B
Aula lim, computer personale

Secondo blocco 13/1   11.10 – 13.15
1) Il diritto di satira

La libertà di satira quale strumento essenziale per l’autonomia critica. Satira e democrazia: reciprocamente indispensabili. Formazione istituzionale e libertà di satira. Presenza e ruolo della satira nella didattica.
Relatore: Furio Sandrini, in arte Corvo Rosso (vignettista, scrittore e artista multimediale)
Referente: prof. Quaglia
Aula Lim

2) Di che colore è la tua intelligenza?
Questo intervento sull’intelligenza relazionale aiuta a far comprendere che spesso la sensazione di antipatia/simpatia che proviamo quando iniziamo una relazione con un qualsiasi interlocutore è generata dalla lettura dei comportamenti verbali e non-verbali effettuata dal nostro cervello. Se il rapporto interpersonale ha un obbiettivo professionale la comunicazione diventerà più efficace se riuscirò a soddisfare le aspettative comportamentali del mio interlocutore, da me decodificate
Relatore: Stefano Pace (Senior Consultant in Newton Management Innovation, società di consulenza del gruppo Sole 24 ore)
Referente: prof. Quaglia
Aula Lim

3) Transgenderismo: il desiderio di riconoscersi allo specchio
Il termine transgender indica quelle persone che hanno il bisogno di riconoscersi, e di essere riconosciute, nel genere che sentono rappresentativo della propria identità, differente rispetto a quello attribuito loro alla nascita. Alla visione del documentario “Parlando tra le nuvole” (17 min.) di Georgia Garofalo e Paola Arpone seguirà un incontro con la regista Georgia Garofalo e con i due protagonisti transgender: Antonia Monopoli e Gianmarco Negri
Relatori: Georgia Garofalo (artista e regista); Antonia Monopoli (educatrice-pari, MtF – Male to Female -donna transgender); Gianmarco Negri (avvocato civilista e penalista, FtM – Female to Male – uomo transgender)

Referente: Emanuela Duina (ex-presidente Comitato Genitori, collaboratrice della casa editrice “Tralerighe”)
Aula Lim

4) Matematica e trapianti. Dopo una breve introduzione per spiegare che cosa si prefigge la teoria dei giochi, verrà presentato in breve di che cosa si occupa la teoria del “matching”. La seconda parte illustrerà poi come questa teoria sia stata applicata al problema di assegnare donatori disponibili a pazienti che hanno necessità di un trapianto di rene.
Relatore: Roberto Lucchetti (docente di teoria dei giochi al Politecnico)
referente: Margherita Mainardi (ex-studentessa dell”Einstein”)
Aula Lim

5) “La sicurezza nei luoghi di lavoro. E a scuola?”
La normativa sulla sicurezza nei luoghi di lavoro con un focus sui comportamenti da evitare e su quelli da tenere. La tematica viene affrontata con esempi pratici, filmati e brevi interviste.
Relatore: Emanuela Roi – esperto Salute Sicurezza Ambiente (HSE) – Gruppo Eni
Referente: Emanuela Roi (genitore)

6) “Service Design: l’arte di osservare”
Siamo circondati dai servizi,pensati quasi interamente per chi li offre e non anche da chi ne fruisce. Il risultato? Uno scollamento tra ciò che è fornito e ciò che servirebbe davvero. Empatia, co-progettazione, visione sistemica sono elementi fondamentali per “osservare” la realtà, generare consapevolezza e impostare il cambiamento.
E’ quello che fanno i “service designer”: design significa “progettare” non “disegnare” e tutto ciò che è ben progettato è più efficiente, per tutti. Se vi piacciono Netflix, Ikea, Spotify, Enjoy… siete già un po’ designer anche voi!
Relatrice: Barbara Marcotulli – service designer
Referente: Stefano Ghilardi (genitore)

7) La musica nella vita
Analisi dell’impatto della musica nella vita delle persone:
-perché ci emoziona
-come ascoltare la musica in modo attivo
-l’esperienza musicale come arricchimento interiore e come incremento della qualità della vita
-perché suonare uno strumento musicale
-studio delle nuove professionalità nel comparto musicale
con la partecipazione di ArteMusica Associazione Culturale, che offrirà anche alcune esibizioni musicali dal vivo a complemento degli argomenti trattati
Relatore: Andrea Zuppini (musicista professionista e creativo)
Referente: prof. Quaglia

8) Robotic contest
Durante questa sessione i partecipanti dovranno superare delle semplici sfide di robotica.Dopo una breve introduzione ad ogni equipaggio (normalmente 2 partecipanti) verrà consegnato un ArduBot ed un elenco di sfide da superare programmandolo adeguatamente.Gli ArduBot sono piccoli robot semoventi realizzati da noi utilizzando tecnologie open-source e verranno messi a disposizione dei partecipanti per la durata dell’evento.I programmi saranno creati utilizzando una versione modificata di Scratch. Pertanto è consigliata la partecipazione all’attività precedente (giochiamo con la forza di gravità) o la padronanza delle basi di un qualsiasi linguaggio di programmazione.

Relatori:Fabrizio Vettore, Beatrice Marcotulli, Giovanni D’Errico, Fulvio Perini, e altri membri dello Staff di CoderDojo SudEst Milano.
Questa organizzazione no-profit da diversi anni si occupa di insegnare le basi della programmazione e della robotica a bambini e ragazzi organizzando laboratori gratuiti presso scuole e altri spazi pubblici.
NUMERO MASSIMO DI PARTECIPANTI: 20
Laboratorio di informatica
Referente: Luca Vettore (studente di II E)

9) Le famiglie arcobaleno
Le coppie dello stesso sesso hanno conquistato il diritto di vedere ufficialmente riconosciuta la loro unione, ma è rimasta in sospeso la questione relativa ai loro figli, ponendo seri problemi ai bambini e ai loro genitori.
Relatore: Ferdinando Poscio (è un papà arcobaleno. Vive a Milano con il marito Andrea e i loro due figli. È un avvocato e, nello studio in cui lavora, è il socio responsabile delle iniziative di inclusione e di responsabilità sociale. È consigliere, e responsabile del Gruppo Legale, di Famiglie Arcobaleno e membro del consiglio di amministrazione di Parks–Liberi e Uguali.)
Referente: prof. Quaglia
Aula Lim

10) Nell’epoca dei Talenti vince la Passione
Non conta tanto saper fare quanto vivere fino in fondo il proprio sapere per poterlo trasmettere
Relatrici: Paola Rita Salina (psicologa, psicoterapeuta, formatrice, ex-studentessa dell’”Einstein) e      Chiara Cerri (counsellor professionista)
Aula Lim
Referente: prof.ssa Vassalle

11) Fisica e Medicina insieme contro i tumori.
Già pochissimi anni dopo la loro scoperta fortuita, avvenuta nel 1895, le radiazioni nucleari trovarono immediatamente applicazione in Medicina e diedero vita alla Fisica Medica e Sanitaria. Dopo un primo periodo di errori e ingenuità, il nucleare è oggi parte integrante, rigorosa e regolamentata delle cure di tutti i giorni, ma anche e soprattutto delle più avanzate terapie oncologiche: dalle “banali” radiografie fino ai fasci protonici che seguono il respiro del paziente nel suo movimento. Ci fa ancora paura il nucleare se può salvarci la vita?
Relatore: Andrea Gebbia (specializzando in Fisica Medica, docente di Fisica presso il liceo scientifico sportivo paritario “Don Bosco Village School”, ex-studente dell’”Einstein”)
Referente: prof. Quaglia
Aula Lim

12) Questo non è amore. “Non si uccide per amore, ma l’amore centra” (Lea Melandri).
 Violenza sulle donne, morire per amore.
Approfondimenti e riflessioni sulle violenze di genere
Relatrice Grazia Villa – avvocata esperta di discriminazioni di genere nel mondo del lavoro
Referente Fabio Caneri (genitore)
Aula LIM

13) La sostenibilità e l’economia circolare
Come sta cambiando il nostro modo di vivere, consumare e costruire
relatrice Silvia Botti – Direttore rivista Abitare
Referente Laura Botti (genitore)
LIM o videoproiettore

14) Big Data e “Internet delle cose”. Cosa sono e perchè sono un valore per la comunità e le aziende. Esperienze di un ex-studente dell’Einstein.

La digitalizzazione pervasiva dei servizi e degli strumenti genera e mette a disposizione delle aziende e degli enti pubblici importanti quantità di dati costituendo, di fatto, quello che viene definito come il fenomeno “big data”. Sia gruppi multinazionali privati che enti pubblici promuovono, attraverso investimenti economici importanti, l’adozione di tecnologie, architetture informatiche e metodologie di analisi dei dati moderne affinchè i “big data” possano essere raccolti e gestiti. La presentazione ha come obiettivo quello di creare maggiore comprensione sul tema e, attraverso l’uso di esempi tratti dalla vita reale, far emergere le competenze più frequentemente richieste per entrare in questo settore.
Relatore: Giorgio Conte (Maturato nel 2010 presso il liceo Alberto Einstein, sezione B, ho proseguito i miei studi universitari al Politecnico di Milano, dove ho conseguito la laurea triennale (2013) e magistrale (2015) in ingegneria informatica. Durante i miei studi ho partecipato a un progetto di doppia laurea in collaborazione con la University of Illinois at Chicago dove ho conseguito un Master in Computer Science. In parallelo alla laurea magistrale, ho fatto parte del X ciclo dell’Alta Scuola Politecnica. Durante gli anni universitari ho avuto l’occasione di approfondire temi “big data”, dallo studio di sistemi “context aware” allo sviluppo di visualizzazioni dati basati sul web. Ho lavorato per poco più di due anni in Moviri come consulente nell’area “analytics” collaborando alla realizzazione di progetti big data presso gruppi multinazionali (Vodafone, Luxottica) e da dicembre 2017 farò parte del team di “advanced analytics” di Generali Italia come “big data engineer”)
Referente: prof. Quaglia
aula Lim

15) Diritto d’autore.
Come tutelare l’opera creativa. Illustrazione di casi pratici. Eventuale dibattito.
RELATORE: Maria Teresa Badalucco, avvocato
REFERENTE: Chiara R. Barbini (studentessa 3F) 
16) Il mestiere di scrittore
Che cos’è uno scrittore? Come si scrive un libro? Come capire se avrà chance di essere pubblicato?
Con lettura di un brano dell’autore e dibattito.
RELATORE: Edgardo Franzosini, scrittore
REFERENTE: Chiara R. Barbini (studentessa 3F)

17) Epilessia – Essere posseduti
Epilessia: definizione, come si riconosce, sintomi, come si cura.
Dibattito.
RELATORE: Luis Fontanillas, neuropsichiatra infantile.
REFERENTE: Chiara R. Barbini (studentessa 3F) 

18) Visione del film “Virgin mountain” (94 m.)
Un film davvero commovente, che fa riflettere su come il bullismo possa rovinare la vita anche da adulti e su come la forza dell’amore possa dare l’energia per riprendere in mano la propria vita.
Proponente e coordinatore del successivo breve dibattito: prof. Quaglia
Aula lim

19) Disagio adolescenziale o disagio mentale
Le volontarie di Progetto Itaca presenteranno l’attività dell’associazione e la dottoressa Manuela di Rosa, psichiatra presso l’Azienda Ospedaliera di Melegnano, parlerà dei sintomi dei più diffusi disturbi mentali.
Referente: prof. Quaglia
Aula Lim

20) Design buono, design cattivo
Nella vita di tutti i giorni siamo circondati, vestiamo e utilizziamo il design. Buono o cattivo, lo
capiamo solo vivendolo. Non bastano una bella forma e colori vivaci per meritare il termine di
‘buon design’. Ci vuole di più, il rapporto con l’utilizzatore. Nell’incontro cerchiamo di capire
come riconoscere il buon design. Partendo dagli oggetti più comuni fino agli spazi domestici o
collettivi che abitiamo, insieme discuteremo della validità o del fallimento dei progetti. Non si
tratta di una lezione frontale, ma di un laboratorio dove tutti, studenti compresi, portiamo i
nostri esempi. Questo è il primo di una serie di appuntamenti dedicati all’osservazione diretta
del mondo del design.
Per l’incontro chiediamo di fotografare oggetti, luoghi e comportamenti sia positivi sia
negativi da inviare entro il 12 gennaio alla mail: scuolaprogettodesign@gmail.com vedi allegato
Relatrice: Diletta Toniolo (docente di Storia del design e Fenomenologia delle arti
contemporanee all’Istituto Europeo di Design)
Referente: Alessandra Salici (genitrice)
Aula Lim  

21) ONDE SU ONDE
I nostri due sensi principali, vista e udito, sono sensibili a due fenomeni che hanno molti punti in comune: luce e suono sono infatti entrambi onde, e la trattazione che ne viene fatta in fisica ha moltissimi punti di contatto. Cercheremo di capire quali sono accompagnando il tutto dal suono più o meno celestiale di strumenti musicali comuni o insoliti che faranno da contorno ad esperimenti spettacolari tutti realizzati rigorosamente dal vivo. Con la partecipazione di Giacomo Contri, e Pietro Vahramian ex studenti dell’Einstein.
Relatore: Lorenzo Caccianiga (ricercatore di fisica presso l’Università di Milano, ex-studente dell’ Einstein)
Referente: prof. Quaglia
Aula a gradoni

22) Partecipare…perché?
In generale “partecipare” (voc. Treccani) significa prender parte a una forma qualsiasi di attività, sia semplicemente con la propria presenza, con la propria adesione, con un interessamento diretto, sia recando un effettivo contributo al compiersi dell’attività stessa. La relatrice, raccontando la popria esperienza, esaminerà quali strumenti possono innescare un processo di partecipazione diretta. E’ auspicato un dibattito tra i partecipanti.
Relatrice: Viola Nicodano
Referente: prof. Quaglia

23) Orientamento universitario
Alcuni ex studenti dell”Einstein” incontrano gli studenti attuali per raccontare la loro esperienza in varie facoltà, rispondere a domande e fornire suggerimenti (i nomi degli ex-studenti coinvolti verranno comunicati in seguito)

 

 
SECONDA GIORNATA – MER. 17/1/2018
 
Primo blocco 17/1   8.45 – 10.50
1) Alimentazione in un corpo che cambia
Come prevenire o come superare i disturbi alimentari nel periodo dell’adolescenza
Relatori: due esperti in materia dell’Associazione “Nutrimente onlus”
Referente: prof. Quaglia
Aula Lim

2) La bicicletta in Italia: storia e ripercussioni politico-sociali. Dalla bike economy alla mobilità sostenibile. Una riflessione e un confronto sul bisogno di tenere in equilibrio la necessità di spostarsi con il rispetto dell’ambiente e sulle prospettive economiche legate all’uso della bicicletta.
Relatore: Roberto Peia, giornalista e scrittore (fondatore della prima società italiana di corrieri in bicicletta, presidente di Upcycle, il primo bike cafè d’Italia, e autore di tre libri – pubblicati da Ediciclo e dalla casa editrice Tralerighe – tutti a tema bici)
Referente: Emanuela Duina (ex-presidente del Comitato Genitori, collaboratrice della casa editrice “Tralerighe”)
Aula Lim

3) Perché non possiamo più chiamarli telefilm? perché sono diventati una cosa seria(l)? Sapete che il loro antenato è il poema epico e che Sherazade è la rappresentazione della vita, giorno dopo giorno? Parliamone.
Relatrice: prof.ssa Vassalle

4) “Elettronica per la salute”  

Relatore: Prof. Marco Carminati (Politecnico di Milano, DEIB)  
Sommario  Uno  dei  punti  di  forza  delle  tecnologie  elettroniche  è  quello  di  essere  pervasive  e  di interessare  oggi  la  maggioranza delle branche del sapere e della produzione industriale, nonché la nostra quotidianità. Tra le tante  applicazioni  dell’Elettronica,  la  cui  duplice  essenza  di  scienza  e  tecnologia verrà  inizialmente  brevemente  definita,  ci  si  concentrerà  sulle  molteplici  ricadute  degli  sviluppi  di sensori,  dispositivi  e  sistemi  elettronici  sul  mondo  della  salute.  Infatti,  a  differenza  di  altri  settori come  quello  delle  telecomunicazioni,  dei  prodotti  informatici  e  consumer  o  automobilistico  in  cui l’elettronica  è  estremamente  consolidata,  e  per  questo  spesso  data  per  scontata,  la  convergenza dell’elettronica  con  le  applicazioni  biomedicali  pone  numerose  sfide,  ancora  aperte.  L’illustrazione  delle idee  di  base,  della  frontiera,  degli  aspetti  salienti  e  dell’impatto  dell’elettronica  nella  medicina  seguirà due  filoni  complementari:  quello  della  miniaturizzazione  dei  dispositivi  diagnostici,  personali, portatili e distribuiti, e quello della rivelazione dei raggi x e gamma nell’imaging medicale.

5) Come le nuove molecole stanno cambiando la nostra vita: un viaggio nella ricerca chimica-farmaceutica moderna”
Come una nuova molecola progettata in laboratorio diventa una medicina. Attraverso l’uso di immagini ed animazioni viene illustrato il processo di sviluppo di un farmaco partendo dal disegno al computer di una nuova molecola, passando attraverso alla sua sintesi chimica, lo studio delle proprietà farmacologiche e alla sperimentazione pre-clinica e clinica.
Relatore: Francesco Peri – Professore Ordinario di Chimica Organica e Farmaceutica, Dipartimento di Biotecnologie e Bioscienze. Università di Milano-Bicocca, coordinatore del progetto Europeo TOLLerant
Referente: Luisella Pastori (genitore)

6)  “Sogna & Realizza: come tradurre i propri sogni in progetti concreti da realizzare”
Avete un’idea da realizzare, ma non sapete da dove partire? Volete organizzare un progetto, ma non avete chi vi aiuti? L’intervento sarà diviso in due parti, ciascuna delle quali fornirà un breve manuale d’uso per tradurre le idee in azioni concrete:  1) Come strutturare un progetto: consigli pratici attinti dalla metodologia del project management; 2) Come presentare un progetto in pubblico (i segreti di un’oratoria efficace). L’intervento è mirato a tutti coloro che vogliano partecipare all’iniziativa “Sogna & Realizza”, ma anche, semplicemente, a chi voglia organizzare una bella festa, un torneo sportivo o quant’altro vi appassiona! Venite armati di carta e penna!
Relatore: Giuseppe D’Antonio (CEO CircleMe e Presidente Associazione Sogna & Realizza) – Rosanna Curi (genitore e Presidente Einstein Alumni)
Referente: Rosanna Curi

7) La musica nella vita
Analisi dell’impatto della musica nella vita delle persone:
-perché ci emoziona
-come ascoltare la musica in modo attivo
-l’esperienza musicale come arricchimento interiore e come incremento della qualità della vita
-perché suonare uno strumento musicale
-studio delle nuove professionalità nel comparto musicale
con la partecipazione di ArteMusica Associazione Culturale, che offrirà anche alcune esibizioni musicali dal vivo a complemento degli argomenti trattati
Relatore: Andrea Zuppini (musicista professionista e creativo)
Referente: prof. Quaglia

8) “Scuola”, “Università”, “Innovazione”.
Parole sulla bocca di tutti o fatti concreti?
Relatore:    Maurizio Casiraghi  Professore Associato di Zoologia   Presidente dei CdS di Scienze Biologiche e Biologia  Universita’ degli Studi di Milano-Bicocca
Referente: prof.ssa Petrillo
Aula Lim

9) “Il capitalismo continua a lasciarci perplessi”
Posto che il rapporto di lavoro in regime capitalistico sia essenzialmente

un rapporto di dominio, come è possibile che la parte assoggettata
finisca con il fare causa comune con quella dominante? Come è possibile
che i lavoratori facciano l’interesse del capitale, che pur li domina?
Di fronte alla paradossalità di questa situazione può ancora conservare
qualche senso il parlare di “alienazione”, “dominio” e
“sfruttamento”? Frédéric Lordon, sulla cui proposta teorica verterà
questo intervento, ritiene di sì, a patto di aggiornare la lezione di
Marx, integrandola con la teoria delle passioni di Spinoza.
Relatore: prof. Sinisi

10) …”Sono solo canzonette”…? La canzone come espressione culturale
Breve viaggio tra storia, filosofia e un po’ di psicologia in alcune canzoni di cantautori italiani
Relatrice: prof.ssa Casaccia
Aula Lim

11) Parlare civile, comunicare senza discriminare
Linguaggio oltre le discriminazioni di sesso, condizione, disabilità
Nome relatore Claudio Arrigoni – giornalista del Corriere della Sera e della Gazzetta dello Sport
Referente Claudio Arrigoni (genitore)
LIM o videoproiettore
12) Cascina Cuccagna: una cascina, un quartiere, una città, un progetto
Breve descrizione La Cascina Cuccagna (a Milano dal 1695) è un centro di cultura e aggregazione, dedicato alla ricerca di nuovi stili di vita sostenibili. Dopo anni di abbandono, si è trasformata in un nuovo spazio pubblico, grazie all’iniziativa di Ass. Consorzio Cantiere Cuccagna. 
Nome relatore Matteo Maggi – Responsabile produzione Cascina Cuccagna
Referente Silvia Rolando (genitore)
LIM o videoproiettore

13) Nanomateriali e materiali biomimetici
Negli ultimi decenni la ricerca sui materiali si è concentrata sullo studio dei cosiddetti nanomateriali ovvero quella classe di materiali particolari e soprendenti le cui caratteristiche e proprietà, spesso ispirate alla Natura, sono progettate alla scala dei nanometri.
Relatore Maria Pia Pedeferri – Docente di Scienza e Tecnologia dei Materiali, Politecnico di Milano
Referente Alessandra Braga (genitore)
LIM o videoproiettore

14) KANEM: ALLA SCOPERTA DELL’UNICEF
Un gioco di ruolo per scoprire come si costruisce un progetto sul campo e la mission dell’UNICEF
Relatori: volontari UNICEF
Referente: prof Quaglia
Aula Lim

15) Supereroi si nasce, volontari si diventa
Presentazione della Associazione Luisa Berardi Onlus e delle sue proposte per effettuare un’esperienza di volontariato sperimentando le proprie competenze e abilità
RELATORE: Mariangela Simini
REFERENTE: Chiara R. Barbini (studentessa 3F)

16) Visione del film “L’attimo fuggente” (durata 124 m.)
La commovente storia di un professore che insegna ai propri allievi l’importanza di formarsi opinioni personali in base alle quali fare le proprie scelte esistenziali
proponente: prof.ssa Requiliani  (P.S. La lunghezza del film limita la durata della successiva discussione a pochi minuti, ma la visione del film fornisce sicuramente spunti utili per il successivo dibattito  su “A che cosa dovrebbe servire il liceo? Come si potrebbe migliorare il liceo?”, al quale gli spettatori del film sono caldamente invitati a partecipare)
Aula Lim

17) Euro o non Euro?
Perché è nata la moneta unica? Quali sono i pro e i contro? I difetti della costruzione dell’Unione monetaria sono superabili o no? Perché il Nord e il Sud dell’Europa si trovano spesso schierati l’uno contro l’altro? È vero che l’Italia è un Paese di spreconi?
I dilemmi che agitano politici e cittadini in una chiacchierata con Luca Piana, giornalista del settimanale L’Espresso.
Relatore: Luca Piana (responsabile delle pagine di economia del settimanale “L’Espresso”)
Referente: Jacopo Marchionni (studente 4 E)
Aula Lim

18) Visione del film “La ragazza del mondo” (99 m.)
Una storia d’amore che mette a confronto valori e visioni diverse, facendo anche  riflettere sui pericoli del fanatismo.
Proponente e coordinatore del successivo breve dibattito: prof. Quaglia
Aula Lim

19) Carcere: l’esperienza delle APAC in Brasile
Ci sono persone che hanno ricominciato a vivere grazie ad una opportunità: vivere l’esperienza di carcerazione all’interno delle APAC, in luoghi cioè dove le chiavi sono nelle mani dei detenuti. Come è possibile? Ce ne parla Stefano Piatti, che, dopo una panoramica sulla situazione carceraria italiana e mondiale, presenta un modello alternativo di esecuzione penale nato in Brasile, che dai risultati ottenuti sembra essere un’ottima alternativa ai sistemi attualmente in vigore.
Relatore: Stefano Piatti (laureato in giurisprudenza, attualmente imprenditore agricolo coinvolto nel reinserimento lavorativo di persone detenute)
Referente: prof.ssa Uslenghi
Aula Lim

20) Volontario fra Croce Rossa e Africa: un altro modo di viaggiare
Il racconto dell’esperienza come volontario per la Croce Rossa, basata sull’assistenza ai senza tetto e arricchita dal servizio prestato ai terremotati di Camerino. A seguire, la testimonianza dell’attività di volontariato svolta come medico in un ospedale rurale della Tanzania.
Relatore: dott. Lucio Macchi Medico Ortopedico Ospedaliero
Referente: prof. Quaglia
Aula Lim

21) Proiezione del  film: Mr. Turner ( 2014)
Film biografico sulla storia di William Turner, artista romantico di primi ‘800. Pittore e incisore inglese il cui stile pose le basi per la nascita dell’Impressionismo.
proponenti la visione e coordinatrici del successivo breve dibattito: Prof.ssa Feola Giovanna e Prof.ssa Laura Iraci
Aula Lim

22) Visione di “Si può fare”, film del 2008 diretto da Giulio Manfredonia ed ispirato alle storie vere delle cooperative sociali nate negli anni ottanta per dare lavoro ai pazienti dimessi dai manicomi in seguito alla Legge Basaglia. Il film è dedicato alle oltre 2 500 cooperative sociali esistenti in Italia e ai 30 000 soci diversamente abili che vi lavorano (P.S.: la durata del film – 111 min. – rende inevitabilmente assai breve il successivo confronto, ma gli spettatori sono vivamente invitati a partecipare al successivo dibattito sul progetto “Arte-terapia e convivialità” presentato da Serena Pagani, al quale la visione del film è strettamente collegata)
Proponente e coordinatrice del successivo breve dibattito: prof.ssa Giancola
Aula Lim

23) L’amore (eros) secondo la filosofia: a partire da un’esposizione delle concezioni dell’amore di Platone (428-348 a.C.) e di Jean-Paul Sartre (1905-1980) si darà spazio alla discussione sulla loro fondatezza in relazione alle esperienze e alle opinioni dei partecipanti.
Relatore: Saverio Tassi

24) RIVELATORI DI PARTICELLE:
Come si vede ciò che non è visibile ad occhio nudo, neanche con un microscopio? Si cerca di sfruttare la sua interazione con il mondo che ci circonda. Scopriamo i modi curiosi e incredibili che i fisici si sono inventati per poter “vedere”, e quindi studiare, le particelle elementari, da quelli più semplici come la camera a nebbia che potremo ammirare in funzione a quelli più complessi ed enormi usati al CERN o per rivelare le rarissime particelle che ci bombardano dallo spazio.
Relatore: Lorenzo Caccianiga (ricercatore di fisica presso l’università di Milano, ex-studente dell’”Einstein”)
Referente: prof. Quaglia
Aula a gradoni

25) BullisNO Teen- Chi bulla perde
dedicato alla sensibilizzazione e prevenzione del bullismo e cyberbullismo nelle scuole.
Riservato agli studenti  del biennio.
Relatrici: due psicologhe dell’equipe Annapaola Primavesi, Evelina Molinari e Elisa Anderloni
Referente: prof.ssa Petrillo
Aula Lim

26) Medici senza frontiere, testimonianza di un operatore e di un volontario.
Quando il diritto alla salute viene negato, MSF è sempre in prima linea.
Alessandro Jacchetti, medico milanese specializzato in Medicina di Emergenza-Urgenza, dal 2016 operatore umanitario per MSF con esperienze ad Haiti e nel Meditarrano e Marco Calabrese, volontario del Gruppo di Milano, raccontano la loro esperienza con MSF e le attività dell’organizzazione.
Relatori: Alessandro Jacchetti e Marco Calabrese
Referente: Olivia Missale (studentessa 1 I)
Aula Lim

27) Dai tronchi sui fiumi alle barche di coppa America
Una supercazzola sulla storia delle barche e la loro costruzione in cui un ex studente dell’Einstein (Luca Besana) racconta come si sia passati dai tronchi sui fiumi alle moderne barche di coppa america.
Relatore: Luca Besana
Referente: Marcu A. I. N., 3^B
Aula lim, computer personale

28) Nel laboratorio del Filologo: esercitazioni su D’Annunzio, Leopardi, Ungaretti, Fallacara.
Relatrice: professore Valentina Puleo
Referente: Marcu A. I. N., 3^B

 

Secondo blocco 17/1   11.10 – 13.15
1) Denaro, credito bancario e ciclo economico.
Illustrazione della teoria evoluzionistica dell’origine del denaro, istituzione sociale che secondo Carl Menger e la Scuola Economica Austriaca sarebbe la risultante non prevista di azioni individuali volte al superamento delle difficoltà inerenti ad un’economia fondata sul baratto.
La seconda parte verterà sul funzionamento del sistema bancario, con la spiegazione della differenza tra il contratto di prestito monetario ed il contratto di deposito irregolare di denaro, ed un breve cenno storico sulla origine ed evoluzione del sistema bancario. E’ anche prevista una breve simulazione sul funzionamento della creazione del credito in cui i partecipanti saranno coinvolti direttamente.
La  terza parte sara’ centrata sull’analisi della correlazione tra creazione del credito ed i cicli economici.
Relatore: Antonio Romano (ingegnere ed esperto di finanza)
Aula Lim
Referente: prof. Quaglia

2) Sessualità e contraccezione
Relatrice: dott.ssa Nicoletta Cotrozzi (ginecologa)
Referente: prof. Quaglia
Aula Lim

3) Alimentazione in un corpo che cambia
Come prevenire o come superare i disturbi alimentari nel periodo dell’adolescenza
Relatori: due esperti in materia dell’Associazione “Nutrimente onlus”
Referente: prof. Quaglia
Aula Lim

4) I diritti dei bambini e la realtà di Haiti
Verrà illustrata l’attività di volontariato svolta dalla Fondazione Francesca Rava-NPH Italia Onlus, prospettando la possibilità di partecipare, durante i mesi estivi, ai campus di volontariato presso le case di accoglienza gestite dalla Fondazione
Relatrice: Chiara Del Miglio
Referente: prof. Quaglia
aula Lim

 
5)  “Costruirsi un percorso universitario …. anche in Europa”
Come le università dei Paesi europei hanno costruito un modello comune per rendere possibile la mobilità studentesca fra Paesi diversi e il pieno riconoscimento delle attività svolte in altri atenei. Quali sono i principali programmi di mobilità. Cosa è Erasmus.
Relatrice: Agnese Cofler – Settore Affari Internazionali . Università Milano Bicocca
Referente: Fabio Caneri (genitore)

6) La musica nella vita
Analisi dell’impatto della musica nella vita delle persone:
-perché ci emoziona
-come ascoltare la musica in modo attivo
-l’esperienza musicale come arricchimento interiore e come incremento della qualità della vita
-perché suonare uno strumento musicale
-studio delle nuove professionalità nel comparto musicale
con la partecipazione di ArteMusica Associazione Culturale, che offrirà anche alcune esibizioni musicali dal vivo a complemento degli argomenti trattati
Relatore: Andrea Zuppini (musicista professionista e creativo)
Referente: prof. Quaglia

7) Le nuove frontiere dell’Astrofisica
Dalla conferma delle onde gravitazionali alla materia oscura passando attraverso gli ultimi modelli di universo con espansione fino al collasso del tempo
Relatore: Gianluigi Broleri (relatore del gruppo Astrofili Cremona)
Referente: Giuseppe Bilardo (comitato genitori)
Aula Lim

8) CI VUOLE UN FISICO BESTIALE
“Sono” un Fisico o “faccio” il Fisico? Chiedete ad un’allieva della Scuola di Danza della Scala se “è” una ballerina o “fa” la ballerina ed avrete la risposta.La vita di un Fisico, tra Ricerca e Sviluppo, il CERN ed un’azienda di automazione industriale, il Silicio ed i BigData, il Far East ed il Wild West. Con una costante del moto, anzi forse più di una: una valigia sempre pronta, la scoperta del mondo e dell’umanità, lo stupore delle scoperte quotidiane, la fortuna incredibile di vedere l’onda delle conoscenza che avanza. Percepire il movimento, creare il movimento, farne parte. Offire alle persone che accettano la sfida la possibilità di percorrere gli stessi sentieri che hai battuto tu stesso e sperare che ne trovino di nuovi. Con tutte le difficoltà che comporta cercare di far Ricerca in Italia e l’eterna tentazione di fuggire, anche se sei appena tornato.
Relatore: Massimo Caccia (docente di Fisica presso l’Università dell’Insubria)
Referente: Prof.ssa MerriAula Lim

9) “Calisthenics: sfida la gravità”
Il calisthenics, o arte del sollevare il proprio corpo, è uno sport che si sta rapidamente diffondendo a livello globale; in questo incontro Gaggi Yatarov, atleta di calisthenics a livello internazionale, parlerà dell’evoluzione dello sport in sé, della sua esperienza personale e mostrerà alcune skills dal vivo.
Referente: Filippo D’Ambrosio (studente 3 A)
Palestra 

10) Pensare, sognando.
Discussione a partire da un “corto”. Due persone si incontrano: la prima può essere paragonata ad una studentessa o uno studente, la seconda può essere accostata all’autorità di un insegnante. Tra i due si sviluppa una storia dagli esiti imprevisti……..a differenza di quello che succede nella scuola.
Relatore Pino Varchetta – Psicosocioanalista, docente Bicocca-
Referente Marina Beverina (genitore)

11) Dal mondo al mappamondo: solo una questione di scala?
Cosa c’entra la geometria con le carte geografiche? Motivazioni geometriche della impossibilità di costruire (anche mediante GPS) una carta geografica “perfetta”,  cioè  in grado di riprodurre  in modo fedele (  a meno di un fattore di scala) distanze, aree e forme della superficie terrestre . Cosa si intende allora quando si parla di carte geografiche 1 : 1000000?
Relatrice Sandra Mantovani – Docente Matematica Università Statale
Referente Marina Beverina (genitore)
LIM o videoproiettore

12) A che cosa dovrebbe servire il liceo? Come si potrebbe migliorare il liceo?
Ne discutono Samuele Colombo (ex- rappresentante d’istituto dell’”Einstein, attualmente studente di giurisprudenza alla Cattolica), Adelina Marcu (ex-rappresentante d’istituto, studentessa della III B), il prof. Quaglia, la prof.ssa Requiliani, Rosanna Curi (genitore, presidente dell’Associazione Einstein Alumni) …e tutti coloro che vorranno intervenire. Modera il dibattito, con piena facoltà di esprimere la propria opinione, la preside Alessandra Condito 

13) HUMAN RIGHTS (i diritti umani).
Si vedranno 30 spots in inglese (sottotitolato) legati ai diritti umani. Dopo la proiezione di ogni filmato ci sarà una discussione che coinvolgerà gli studenti presenti.
Relatrice: Prof.ssa Armiato
Aula Lim

14)  “Arte-terapia per combattere esclusione sociale e problemi di salute mentale”.
Dibattito e discussione guidata sul film “Si può fare”, con la presenza e la preziosa collaborazione di Serena Pagani, operatrice presso la Casa della Carità di Milano e responsabile da diversi anni di progetti che sostengono adulti in difficoltà nell’uscita dall’esclusione sociale, attraverso una riabilitazione diurna basata sull’ascolto e l’accompagnamento, per mezzo di momenti di convivialità e laboratori di arte-terapia. Punti di forza del progetto sono i laboratori che vengono organizzati (realizzazione di arazzi, creazione di gioielli e terapeutica artistica), con produzioni molto accurate e una grande partecipazione.
Relatrici: prof.ssa Giancola e Serena Pagani
Aula Lim

15) Se esistesse il multiverso, come cambierebbe la nostra vita? Nella prima parte saranno illustrati sinteticamente gli argomenti scientifici pro e contro l’ipotesi cosmologica del multiverso, ovvero dell’esistenza di una pluralità di universi paralleli in cui vivono copie di noi stessi con diversi gradi di somiglianza. Nella seconda parte si discuterà delle conseguenze che l’eventuale esistenza del multiverso avrebbe sul nostro modo di concepire la vita.
Relatore: Saverio Tassi

16) RIVELATORI DI PARTICELLE:
Come si vede ciò che non è visibile ad occhio nudo, neanche con un microscopio? Si cerca di sfruttare la sua interazione con il mondo che ci circonda. Scopriamo i modi curiosi e incredibili che i fisici si sono inventati per poter “vedere”, e quindi studiare, le particelle elementari, da quelli più semplici come la camera a nebbia che potremo ammirare in funzione a quelli più complessi ed enormi usati al CERN o per rivelare le rarissime particelle che ci bombardano dallo spazio.
Relatore: Lorenzo Caccianiga (ricercatore di fisica presso l’università di Milano, ex-studente dell’”Einstein”)
Referente: prof. Quaglia
Aula a gradoni

17) BullisNO Teen- Chi bulla perde
dedicato alla sensibilizzazione e prevenzione del bullismo e cyberbullismo nelle scuole.
Riservato agli studenti  del biennio.
Relatrici: due psicologhe dell’equipe Annapaola Primavesi, Evelina Molinari e Elisa Anderloni
Referente: prof.ssa Petrillo
Aula Lim

18) Cambio del clima e l’intervento dell’uomo
Progetti di cooperazione internazionale , iniziative di sensibilizzazione e di educazione della cittadinanza mondiale e attivazione della società civile rispetto alle trasformazioni climatiche e geopolitiche in atto.
Nome relatori: Valeria Schiavoni e operatori di Mani Tese
Referente Raffaella Resasco (genitore)
LIM o videoproiettore

19) Ma è vero che in Cina ?
Con la Cina che cambia e che si affaccia in maniera sempre più imponente nella nostra quotidianità, sentiamo il bisogno di conoscere meglio la loro cultura, le loro tradizioni, i loro modi di fare, in un’ottica di interculturalità e desiderio di conoscere l’altro. L’incontro si propone di raccontare tutto quello che c’è da sapere e che vi siete sempre chiesti sulla Cina, rispondere alle vostre curiosità e sfatare un po’ di luoghi comuni.
Nome relatori Erica Petracca e Antonella Faiella – Presidente e vicepresidente associazione Culturale Going To Asia 
Referente Michela Biaggi (genitore)
LIM o videoproiettore

20) Your name (di Makoto Shinkai)
descrizione: Mitsuha, una ragazza di provincia, e Taki, giovane di Tokyo, sconosciuti entrambi delusi dalle loro quotidianità, si ritrovano un giorno a vivere in sogno una la vita dell’altro. Lasciandosi dei messaggi per il “risveglio” inizieranno a comunicare e a conoscersi, cercando di capire la loro strana relazione e il legame che li unisce e si rafforza notte dopo notte, sogno dopo sogno, mentre incombe il passaggio di una misteriosa cometa…
Relatori: Luca Besana e Demetrio Foti
Referente: Marcu A.I.N., 3^B
Aula lim

21) Festività giapponesi: Anime VS Realtà
Conoscete le festività negli anime giapponesi? Ma forse non come funzionano nella realtà: vi presento un confronto tra lo svolgimento delle festività nella realtà e negli anime per avere un quadro generale sulle tradizioni e cultura giapponese (San Valentino e white day, matsuri, festa dei bambini, tanabata, festival della cultura..e tanto altro!!).
Relatrice: Stella Chen, studentessa
Referente: Marcu A. I. N., 3^B
Aula lim

 
TERZA GIORNATA – MAR. 23/1/2018 
 
Primo blocco 23/1   8.45 – 10.50
1) Un modo di pensare la realtà: le idee fondamentali dell’analisi economica
Una presentazione di alcuni concetti chiave della teoria dell’economia politica, intesa come un modo di ragionare e di interpretare tutta la realtà (anche quella non economica! anche quella personale!
Relatore: prof. Tomaso Pompili, docente di economia politica alla Bicocca
Referente: prof. Quaglia
Aula Lim

2) Alimentazione in un corpo che cambia
Come prevenire o come superare i disturbi alimentari nel periodo dell’adolescenza
Relatori: due esperti in materia dell’Associazione “Nutrimente onlus”
Referente: prof. Quaglia
Aula Lim

3) La questione ecologica: una questione di tutti. Che cosa si nasconde dietro OFO e MoBike, le biciclette gialle e arancioni che hanno riempito la nostra città? Sono sempre “ecologiche” le auto ecologiche? Ha senso ricostruire tutto com’era e dov’era dopo un terremoto? L’ecologia non è una materia tra le altre, è la forma del pensiero contemporaneo. E’ cercare di capire come funziona la realtà, facendosi domande nuove e cercando risposte diverse dal passato. Per questo la questione ecologica ci riguarda tutti e riguarda soprattutto il lavoro delle nuove generazioni.
Relatrice: Elena Granata (docente del Politecnico)
Referente: prof. Quaglia
Aula Lim

4) La musica nella vita
Analisi dell’impatto della musica nella vita delle persone:
-perché ci emoziona
-come ascoltare la musica in modo attivo
-l’esperienza musicale come arricchimento interiore e come incremento della qualità della vita
-perché suonare uno strumento musicale
-studio delle nuove professionalità nel comparto musicale
con la partecipazione di ArteMusica Associazione Culturale, che offrirà anche alcune esibizioni musicali dal vivo a complemento degli argomenti trattati
Relatore: Andrea Zuppini (musicista professionista e creativo)
Referente: prof. Quaglia

5) Tutta un’altra musica!
L’esperienza della cooperativa AllegroModerato: dall’educazione musicale con ragazzi con disabilità, ai laboratori musicali integrati nei reparti di pediatria degli ospedali milanesi San Carlo e Niguarda.Con questo breve intervento si intersecano e attraversano tanti temi attuali: l’apprendimento, la disabilità, il volontariato, la polis e perché no il futuro.
Relatore: Matteo Rossi (psicologo, a disposizione degli studenti dell’”Einstein tutti i martedì mattina).
Aula Lim

6) R I F L E S S I O N I   S U L L A   M O R A L I T A’
L’intervento si rapporta principalmente ai seguenti filosofi: Socrate, Kant, Schopenhauer, Hegel, Stuart Mill, Feuerbach, Nietzsche, Bergson. Si articola nelle seguenti parti:
I. La voce della coscienza ovvero il giusto.  L’assolutamente dovuto.
II. Il postulato dell’uguaglianza umana. Rettitudine e dignità. Razzismo e morale.
III. Formalismo e difformità morale. Comunità morale e uniformità del doveroso.
IV. Differenze e interferenze della morale rispetto al diritto e all’etica.
V. Esenzioni e immunità ovvero limiti di competenza della morale.
Poiché l’intervento comprende svariati momenti di lettura di passi d’autore di particolare pregnanza e bellezza, è garantito il completo svolgimento delle sole prime tre parti. Con ciò non è a priori escluso che si possano completare tutte e cinque. L’ordine delle parti potrà tuttavia essere modificato in relazione a preferenze manifestate dagli studenti partecipanti all’incontro.
Relatore: Marco Simonic (ex-insegnante di storia e filosofia, autore di video-lezioni filosofiche)
Referente: prof. Quaglia

7) Sognare, crescere, conoscersi
Breve analisi del ruolo della fantasia ad occhi aperti nella crescita dell’individuo corredato a un test/gioco sulla conoscenza di se stessi
Relatrice: prof.ssa Casaccia
Aula Lim

8) TV e informazione. Come costruire un tg e una telecronaca 
Informazione – sportiva e non – nella comunicazione televisiva
Relatore Claudio Arrigoni – giornalista del Corriere della Sera e della Gazzetta dello Sport
Referente Claudio Arrigoni (genitore)
LIM o videoproiettore

9)  Assetto idraulico naturale e artificiale dell’area metropolitana
L’assetto che ha determinato la costituzione degli insediamenti umani e favorito il loro progresso civile e le loro attività produttive 
Relatore: Rodolfo Ferrari (consulente dell’Agenzia Interregionale per il fiume Po)
Referente: prof. Quaglia  

10) La criminalita’ a Milano dal dopoguerra agli anni ottanta.
Un racconto della citta’ parlando della malavita. Dopo la guerra la ricostruzione e Milano cresce, si sviluppa si trasforma:  dalle grandi fabbriche all’economia, alla finanza. Anche la criminalita’ cambia: la “ligera”, le clamorose rapine, i sequestri di persona, le bande, la droga, la malavita organizzata: fatti e uomini che drammaticamente hanno segnato quegli anni  e l’azione di contrasto delle forze dell’ordine.
Un percorso presentato da chi quel periodo ha vissuto a Milano da ragazzo,studente e funzionario di polizia.
relatore:dr Massimo Mazza (gia’ dirigente della Squadra Mobile della Questura di Milano)
referente: prof. Quaglia

11) Visione del film “Mare dentro” (125 m.)
Un film intensamente drammatico, che, ispirato da una storia vera, fa riflettere sulla libertà e sull’amore, sulla vita e sulla morte (P.S.: la lunga durata del film rende inevitabilmente assai breve il successivo confronto, ma gli spettatori sono vivamente invitati a partecipare al successivo dibattito sul fine vita, al quale la visione del film è strettamente collegata)
Proponente e coordinatore del successivo breve dibattito: prof. Quaglia
Aula Lim

12) Il mestiere di educatore
A una presentazione ‘tecnica’ della professione di educatore, con tutto ciò che richiede e comporta, seguirà il racconto personale delle esperienze di un giovane educatore alle prese con questo impegnativo coinvolgente mestiere.
Relatore: Andrea Mazza (educatore presso la comunità “GIROTONDO-Ctif , per il Settore Giovanile A.C. Milan e per il Servizio Affidi del Comune di Milano)
Referente: prof. Quaglia

13) “DIETRO LE ‘ALI’ di UN AEREO” (Teoria del Volo)
Relatore: Lorenzo Laguardia (studente 4 A)
A chi non è mai capitato di prendere un aereo…? La domanda più frequente quando si vola è sempre: “Come può un mezzo così grande e pesante portarci così in alto e così facilmente?” e poi ancora:   “Cosa succede in cabina di pilotaggio? Chi/Cosa c’è dietro le quinte? Cosa fa un Pilota?”  Analizziamo in generale cosa succede quando voliamo e quali sono i reali passi e checklist che i piloti fanno quando noi siamo sereni e tranquilli in fusoliera, seduti in poltrona, a guardare fuori dal finestrino.
Aula Lim

14)  Proiezione del film: Midnight in Paris (scritto e diretto da Woody Allen)
Gil e la fidanzata sono in vacanza a Parigi. Rimasto a passeggiare in solitudine nella notte parigina, Gil accetta un passaggio su di una bella vettura d’epoca. Per incanto, l’aspirante scrittore statunitense si ritrova trasportato di novant’anni indietro nel tempo, nella mitica Parigi degli anni venti e della “Generazione perduta”, su cui ha sempre fantasticato. Qui, per una notte, incontra gli scrittori e gli artisti che a quell’epoca soggiornavano a Parigi: lo scrittore Francis Scott Fitzgerald con la moglie Zelda, il compositore Cole Porter che prova la sua Let’s Do It al pianoforte, Ernest Hemingway che gli offre lezioni di scrittura e di vita; e poi Salvador Dalí, Luis Buñuel, Pablo Picasso, Man Ray e molti altri. Quando la notte giunge al termine e si ritrova nel XXI secolo, Gil vuole a tutti costi tornare indietro, e ogni notte – a mezzanotte – accetta un passaggio da quell’auto.
Proponenti la visione e coordinatrici del successivo breve dibattito:  prof.ssa Feola e prof.ssa Iraci
Aula Lim

15) Visione del film “Orizzonti di gloria”, di Stanley Kubrick
Un film di guerre del 1957 (in bianco e nero) che fa riflettere sulle organizzazioni militari
Proponente e coordinatore del successivo breve dibattito: Niccolò Brancato (studente 3 F)

16) Visione de “I cento passi”, film del 2000 diretto da Marco Tullio Giordana dedicato alla vita e all’omicidio di Peppino Impastato, impegnato nella lotta alla mafia nella sua terra, la Sicilia. Il titolo prende il nome dal numero di passi che occorre fare, a Cinisi, per colmare la distanza tra la casa della famiglia Impastato e quella del boss mafioso Gaetano Badalamenti. Durata: 114 minuti. Proponente e coordinatore del successivo breve dibattito: prof.ssa Giancola
Aula Lim

17) C’è il rischio che in Europa torni la guerra? Risorgere di nazionalismi e xenofobia, rigurgiti nazifascisti, secessionismi, possibilità di nuove depressioni economiche: la situazione interna attuale dell’Europa presenta fenomeni simili a quelli che composero la miscela esplosiva della prima guerra mondiale. Rischiamo nuove guerre europee? In che modo possiamo evitare questo rischio? Dopo un’introduzione basata sulla comparazione tra Europa del primo Novecento e Europa dei primi anni Duemila, si aprirà il dibattito sui temi sopra indicati.
Animatore: Saverio Tassi

18) UN GIORNO DA RICERCATORE
Per chi vuole sperimentare cosa significa essere un ricercatore, ecco un mistero scientifico tutto per voi da risolvere, usando le vostre conoscenze ma soprattutto il vostro intuito e spirito d’osservazione oltre ovviamente al metodo scientifico! L’esperimento proposto (corda vibrante) è lo stesso usato gli anni scorsi, quindi può iscriversi solo chi non ha già partecipato nelle passate edizioni!
Relatore: Lorenzo Caccianiga (ricercatore di fisica presso l’università di Milano, ex-studente dell’”Einstein”)
Referente: prof. Quaglia
Aula a gradoni

19) Il sì alla libertà, il sì alla dignità umana e il no alla tirannide e all’indifferenza
Breve descrizione Libertà e responsabilità nell’azione dei Giusti.
Nome relatori Carlo Sala – docente di storia e filosofia – Gariwo
Referente Fabio Caneri (genitore)
Aula LIM

20) Lo spazio, le contromisure e le nanotecnologie
L’uomo è sempre stato affascinato dalla esplorazione nello spazio che ha avuto inizio nel 1957 con il lancio del primo satellite, lo Sputnik, da parte dell’ Unione Sovietica. Ma da allora “la corsa allo spazio” non si è ancora fermata e ne è la prova la stazione spaziale internazionale (ISS) alla cui realizzazione hanno partecipato tutte le principali agenzie spaziali. La ISS al momento rappresenta la migliore piattaforma per poter studiare contromisure efficaci in ambito di biomedicina utilizzando nuove tecnologie quali le nanotecnologie con l’obiettivo di vivere e abitare lo spazio in futuro. Durante la presentazione sarà ampiamente descritto il progetto NATO, Nanoparticles and Osteoporosis, uno degli esperimenti della Missione Futura dell’Agenzia Spaziale Italiana (ASI), completato sulla ISS dal Capitano dell’Aeronautica Militare e Astronatuta, Samantha Cristoforetti.  
Relatori Livia Visai – docente Biochimica, Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università di Pavia
Referente Silvia Rolando (genitore)
LIM o videoproiettore

 

Secondo blocco 23/1   11.10 – 13.15
1) Introduzione all’economia e alla finanza per i ragazzi del liceo
Molto di quello che siamo abituati a studiare in geografia, storia o educazione civica ha motivazioni di natura economica e finanziaria. Molto di quello che siamo abituati a studiare in matematica, fisica o geometria costituisce la base dell’economia e della finanza. L’incontro ha la finalità di esplorare assieme i legami esistenti tra le materie studiate oggi dagli studenti del liceo, da un lato, e, dall’altro, l’economia, la finanza e la vita quotidiana di ognuno. Non è prevista alcuna conoscenza di economia e finanza perché si utilizzeranno solo conoscenze di base e cocetti che qualsiasi studente possiede.
Relatore: prof. Giuseppe Corvino (docente del dipartimento di Finance dell’Univ. Bocconi)
Referente: prof. Quaglia
Aula Lim

2) Sessualità e contraccezione
Relatrice: dott.ssa Nicoletta Cotrozzi (ginecologa)
Referente: prof. Quaglia
Aula Lim

3) Alimentazione in un corpo che cambia
Come prevenire o come superare i disturbi alimentari nel periodo dell’adolescenza
Relatori: due esperti in materia dell’Associazione “Nutrimente onlus”
Referente: prof. Quaglia
Aula Lim

4) Yoga nello spazio: esercizi mirati a garantire il benessere psicofisico degli astronauti..e non solo
A una breve esposizione della filosofia dello yoga e di un protocollo che verrà utilizzato dagli astronauti nelle prossime missioni spaziali, mirato a ridurre tutti i disturbi psicofisici che insorgono a causa dell’assenza di gravità, seguirà una lezione pratica per principianti. I partecipanti dovranno arrivare muniti di un tappetino di gomma o di un asciugamano da mare
Relatrice: Valentina Di Filippo (studentessa di V L. Sc. al”Donatelli” ha ideato, avendo provato i benefici della pratica su se stessa, un protocollo di allenamento yoga per astronauti, premiato al concorso indetto dal Ministero della Difesa e dal Miur: “Scuola:spazio al tuo futuro”)
referente: prof.ssa Gabbetta

5) Di che colore è la tua intelligenza?
Questo intervento sull’intelligenza relazionale aiuta a far comprendere che spesso la sensazione di antipatia/simpatia che proviamo quando iniziamo una relazione con un qualsiasi interlocutore è generata dalla lettura dei comportamenti verbali e non-verbali effettuata dal nostro cervello. Se il rapporto interpersonale ha un obbiettivo professionale la comunicazione diventerà più efficace se riuscirò a soddisfare le aspettative comportamentali del mio interlocutore, da me decodificate
Relatore: Stefano Pace (Senior Consultant in Newton Management Innovation, società di consulenza del gruppo Sole 24 ore)
Referente: prof. Quaglia
Aula Lim

6) L’avventura spaziale
A che cosa servono i satelliti? Come sono fatti? Quali effetti hanno sulla nostra vita? Dopo una breve carrellata sui principali eventi che hanno caratterizzato la storia degli uomini nello spazio, verranno illustrate le principali missioni assegnate ai satelliti in relazione alla loro orbita o allo spazio profondo. Entreremo poi più in dettaglio su come è fatto un satellite e quali sono le sfide ingegneristiche che lo caratterizzano, per meglio comprendere le implicazioni sulla nostra vita di tutti i giorni
RISERVATO AGLI STUDENTI DEL TRIENNIO!
Relatore: ing. Gianluca Aranci (lavora presso Thalesaleniaspace)
Referente: prof. Quaglia
Aula Lim

7) La musica nella vita
Analisi dell’impatto della musica nella vita delle persone:
-perché ci emoziona
-come ascoltare la musica in modo attivo
-l’esperienza musicale come arricchimento interiore e come incremento della qualità della vita
-perché suonare uno strumento musicale
-studio delle nuove professionalità nel comparto musicale
con la partecipazione di ArteMusica Associazione Culturale, che offrirà anche alcune esibizioni musicali dal vivo a complemento degli argomenti trattati
Relatore: Andrea Zuppini (musicista professionista e creativo)
Referente: prof. Quaglia

8) L’evoluzione del linguaggio cinematografico da Eisenstein fino alle nuove forme del cinema
Dai Lumier a Melies: dalla documentazione della realtà al cinema di fiction. – Dal cinegiornale alla divisione in  generi. – Nuovi generi e nuovi linguaggi attuali e futuribili.
Relatore: Paolo Pio Pelizza (produttore esecutivo e organizzatore di film e video. Ha collaborato con le più importanti case di produzione milanesi, tra le quali l’M, Cinestudio e Trip. Consulente per progetti di comunicazione e marketing. Svolge tutto il percorso della parte di produzione)
Referente: Giuseppe Bilardo (comitato genitori)
Aula Lim

9) I “peccati di Dante”: amori sregolati e autostima senza freni
La triste storia di Francesca e Paolo, l’orgoglio punito di Ulisse e il rapporto (troppo?) affettuoso con Brunetto Latini. Tre storie diverse con uno schema narrativo singolare, tortuoso ma identico, anche nei dettagli. Cosa si nasconde? L’incontro sarà accompagnato dalla recitazione di brani della “Commedia” e con ampio spazio dedicato al dibattito con gli studenti.
Relatori: Vittore Vezzoli (autore di “Dante, sesso ed eresie”, edito da Tralerighe) e Emanuela Duina (ex-presidente Comitato Genitori e collaboratrice della casa editrice “Tralerighe”)
Referente: Emanuela Duina

10) Capoeira con il gruppo ASD Sul da Bahia Milano
Capoeira non è soltanto uno sport meraviglioso ma un fenomeno culturale profondo e variegato capace di offrire molti spunti sul piano atletico, artistico, filosofico, sociale, culturale, educativo e pedagogico.L’Associazione Sportiva Dilettantistica Capoeira Sul da Bahia Milano nasce nel 2002 con l’obiettivo di promuovere la cultura afro-brasiliana e di praticare e diffondere la Capoeira a livello dilettantistico.La realtà milanese ha alle spalle l’associazione creata da Mestre Railson do Carmo Domingues il 12 ottobre 1987 ad Arraial D’Ajuda, nata per realizzare il sogno di insegnare e divulgare l’arte della Capoeira in tutto il mondo.L’a.s.d. Capoeira Sul da Bahia Milano è affiliata all’Associazione Italiana Cultura e Sport – AICS.
Relatore: Contra-mestre Pedro
Referente Prof.ssa Feola
palestra

11)  Pianificare e controllare la creazione del valore. Il mercato mondiale della musica: da Beyoncè a Taylor Swift, da Pandora a Kugou.
Relatore Clemente Signoroni – ex Direttore Centrale Fiat
Referente Marco Lupi (genitore)
Videoproiettore

12) Noi non siamo nessuno senza l’Altro. In un tempo quotidiano così frenetico, ci dimentichiamo che ognuno di noi, per esistere pienamente, ha bisogno dell’incontro con l’Altro. Lo sforzo di ciascuno,  che sarebbe necessario per realizzare questa ipotesi feconda, viene evitato da azioni di violenza.
Relatore Pino Varchetta – Psicosocioanalista, docente Bicocca
Referente Marina Beverina (genitore)
Aula LIM

13) Cybersecurity e War Games: un metodo avvincente per contrastare il cybercrime
L’approccio al gioco strategico, con l’attitudine all’indagine, e spiccate doti di logica e capacità di interfacciarsi con l’Intelligenza Artificiale (nel contesto IBM è “Watson”), attraverso una imitazione del ragionamento umano coadiuva e rende molto più efficace e vincente le strategia di lotta al cybercrime dei team dedicati alla sicurezza informatica nelle aziende e nelle organizzazioni.
Relatrice Barbara Davagni – IBM Cybersecurity Offering Leader, Europe
Referente Michelle van der Schoot (genitore)
LIM o videoproiettore

14) Oggi parliamo di fine vita
Che cos’è il testamento biologico? Che cos’è l’eutanasia? Di questo e di altre questioni collegate alla fine della vita discutono: Flavio Candeli (esponente dell’Associazione Luca Coscioni), il prof. Quaglia, altri relatori (?)…e tutti coloro che vorranno intervenire

15) Visione del film “Pride” (115 min.)
L’alleanza tra omosessuali e minatori contro il governo Thatcher è una commovente parabola sulla solidarietà contro l’ingiustizia.
Proponente e coordinatrice del successivo breve dibattito: prof.ssa Del Viscovo
Aula Lim
16) Cartoni animati e videogiochi: quello che succede dietro le quinte
Si spiegherà come funziona la localizzazione nel settore dell’entertainment, dal punto di vista dell’azienda (studio di produzione) e dal punto di vista del talent (attore/doppiatore), nei diversi mercati, quali: Movie Entertainment, Games Entertainment, Advertising.
Relatori: Gabriele De Rossi (titolare della “Red audio solutions”) e Patrizio Prata (doppiatore e direttore del doppiaggio)
referente: prof.ssa Feola
Aula Lim

17) La filosofia come modo migliore di vivere: dopo un’introduzione dedicata a una sintesi delle proposte filosofiche su come condurre la propria vita per essere felici, si aprirà il dibattito per metterne alla prova la fondatezza in base alle esperienze e alle opinioni dei partecipanti.
Animatore: Saverio Tassi

18) MANUALE D’USO PER LA SCIENZA
Capiamo come districarci tra bufale e “fake news” scientifiche. Serve per forza dire qualcosa di sbagliato per far passare un’idea falsa? Quali sono i più comuni passi falsi che si fanno scrivendo e leggendo notizie scientifiche? Attraverso esempi di attualità cercheremo di fare il punto delle peggiori “trappole comunicative” che, di proposito o meno, possiamo incontrare informandoci sul web (ma certamente non solo).
Relatore: Lorenzo Caccianiga (ricercatore di fisica presso l’Università di Milano, ex-studente dell’”Einstein”)
Referente: prof. Quaglia
Aula Lim
 
19) Diritto dell’Unione Europea e Vita Quotidiana.
L’intervento si propone di sensibilizzare circa il ruolo pervasivo del diritto dell’Unione Europea nella nostra vita quotidiana. Dalla libertà di circolare in Europa, a ciò che compriamo al supermercato, dalle esperienze di studio all’estero tramite il programma Erasmus, alla possibilità di usare il roaming senza costi aggiuntivi, il diritto dell’Unione Europea agisce in modo importante sulle nostre vite. Esiste una quotidianità europea? Attraverso un inquadramento istituzionale del funzionamento dell’Unione e l’illustrazione di alcuni esempi, l’incontro si propone di aprire una discussione con i ragazzi sul tema, aprendo anche una finestra per discutere i tipi di professione che essi possono intraprendere a livello nazionale o internazionale e che consentano di contribuire al progetto di integrazione Europea
Relatori: Giacomo Tagiuri e Laura Zoboli

20) I giovani della Rosa Bianca, resistenza al nazismo in nome della libertà
Il coraggio civile, le idee e l’azione  nonviolenta e resistente contro la pigrizia dello spirito e del cuore della Weisse Rose.
Nome relatori Fabio Caneri – presidente Rosa Bianca
Referente Fabio Caneri (genitore)
LIM o videoproiettore

 

 

 

 

Archivio anni precedenti didattica alternativa