Ultima modifica: 20 gennaio 2017

Didattica alternativa

Gli studenti in collaborazione con i docenti del Liceo elaborano, nell’ambito di un progetto didattico, un programma di interventi e dibattiti con esponenti del mondo della società civile, dell’Università e della scuola. I temi degli incontri sono individuati da una commissione mista.

Circ. 286 – 17/01/17 – Regole Cogestione   pdf

Circ. 285 – 14/01/17 – Cogestione prima giornata   pdf 

 

PROGRAMMA PROVVISORIO IN VIA DI DEFINIZIONE:

PRIMA GIORNATA – Giovedì 19/1/2017   

GIOV. 19/1 – PRIMO BLOCCO (8,45-10,50)
 1) Alimentazione in un corpo che cambia
Come prevenire o come superare i distubi alimentari nel periodo dell’adolescenza
Relatori: esperti in materia dell’Associazione “Nutrimente”, dott.sse Cislaghi e Rossi
Referente: prof. Quaglia
 
2) …”Sono solo canzonette”…?. La canzone come espressione culturale
Breve viaggio tra storia, filosofia e un po’ di psicologia in alcune canzoni di cantautori italiani
Relatrice: prof.ssa Casaccia
 
3)  Visione del film “L’attimo fuggente” (durata 124m.)
La commovente storia di un professore che insegna ai propri allievi l’importanza di formarsi opinioni personali in base alle quali fare le proprie scelte esistenziali
proponente: prof. Quaglia  (P.S. La durata del film limita la durata della successiva discussione a pochi minuti, ma fornisce sicuramente spunti utili per il successivo dibattito su “A che cosa dovrebbe servire il liceo?”, al quale gli spettatori del film sono caldamente invitati a partecipare)
Aula Lim
 
4)  Dario Menasce Ricercatore al CERN
– Titolo: “Arte & Scienza: la scoperta del bosone di Higgs e i legami di questa con l’arte”
– Breve abstract sull’argomento: 
La scienza e l’arte si basano entrambe su un istinto innato nell’uomo, quello della creatività. Quando uno scienziato fa una scoperta, crea un teorema o ha un’idea brillante non fa nulla di diverso da quello che fa l’artista che ha un colpo di genio osservando un tramonto o rappresentando i sentimenti di due amanti: entrambi esperiscono un momento di creatività.
Questo non significa che arte e scienza applichino gli stessi metodi di indagine, significa solamente che hanno dei punti in comune: dopo l’istante iniziale di creatività, infatti, i percorsi si dividono, con la scienza che progredisce in un modo e l’arte in un altro.
Nel seminario illustro il percorso creativo che ha portato l’uomo alla scoperta del bosone di Higgs, mostrando come l’arte sia in definitiva un buon terreno comune per descrivere i risultati della scienza a chi scienziato non è. La semplificazione necessaria in questo processo comunicativo, che impoverisce la potenza della scienza, arrichisce però chi ascolta e osserva del fascino che le scoperte esercitano su tutti noi.
In definitiva, quindi, l’arte ci aiuta a non considerare la scienza noiosa ed inutile, anzi ci fa scoprire quanto di bello ed entusiasmante ci sia in essa.
 
5) La musica nella vita
Analisi dell’impatto della musica nella vita delle persone:
-perché ci emoziona
-come ascoltare la musica in modo attivo
-l’esperienza musicale come arricchimento interiore e come incremento della qualità della vita
-perché suonare uno strumento musicale
-studio delle nuove professionalità nel comparto musicale
con la partecipazione di ArteMusica Associazione Culturale che oltretutto offrirà alcune esibizioni
musicali dal vivo a complemento degli argomenti trattati.
Relatori Stefano Beretta e Andrea Zuppini, musicisti professionisti e creativi
Referente: prof. Quaglia
 
6) – Esistono infiniti aldilà? Le argomentazioni scientifiche dell’esistenza di universi paralleli (multiverso) basate sulla teoria dei quanti e sulla teoria inflazionaria del big bang. 
Relatore: Saverio Tassi
 
7) Anno all’estero: l’esperienza di una vita. Studiare all’estero è il tuo sogno nel cassetto? Non vedi l’ora di viaggiare e fare nuove esperienze? Beh, non sei solo. Di questi tempi sono sempre più gli studenti che decidono di prendere questa decisione. Attenzione però, affrontare un periodo all’estero non è solo rose e fiori: bisogna salutare persone a cui teniamo, le nostre abitudini e tutte comodità che abbiamo sempre dato per scontate, senza dimenticare l’importanza della scuola in Italia e il difficile reinserimento. Due ragazzi di 5G sono pronti a raccontarvi la loro esperienza e rispondere alle domande di coloro che sono ancora dubbiosi riguardo alla partenza: Kevin, che ha frequentato un anno negli USA, e Matilde, un semestre in Canada. (Da confermare l’eventuale presenza di un collaboratore WEP, organizzazione a cui si sono rivolti i due studenti einsteiniani).
 
8) Un giorno da ricercatore
Visto il successo degli anni scorsi di “un giorno da ricercatore” quest’anno viene riproposto con un nuovo esperimento, così da permettere a chi ha già partecipato negli anni passati di divertirsi ancora a cercare di risolvere un mistero scientifico reale usando conoscenze, intuito e metodo scientifico, esattamente come fanno i veri ricercatori. Anche chi non ha partecipato alle edizioni precedenti è il benvenuto!
relatore: Lorenzo Caccianiga (ex-studente dell’”Einstein”, attualmente ricercatore presso l’università di Milano)
referente: prof. Quaglia
 
9) Alla scoperta di LinkedIn: come usare i social network per trovare le opportunità universitarie e professionali dei propri sogni
Nel mondo interconnesso di oggi, è fondamentale saper utilizzare i social media in modo consapevole per creare e gestire la propria digital reputation. Grazie a LinkedIn, il social network professionale più grande del mondo, è anche possibile informarsi sulle prospettive offerte dalle diverse università, scoprire informazioni sulle aziende e sui posti di lavoro che propongono, cercare lavoro e farsi trovare dai cosiddetti “cacciatori di teste”.  (Raccomandato agli studenti di quarta e quinta, ma non vietato a tutti gli altri!)
relatrice: Marina Fantini, Senior Marketing Manager Italy & Iberia – Linkedin (ex alunna Einstein)
referente: Rosanna Curi (Einstein Alumni)
 
10) La Rosa Bianca, resistenza al nazismo in nome della libertà.
Le idee, le parole, l’azione politica nonviolenta della Weisse Rose.
Relatore: Fabio Caneri – Presidente Rosa Bianca italiana
referente: sig. Fabio Caneri (Comitato Genitori)
 
11) “Tv e informazione. Costruire un tg e una telecronaca”
con relatori:
Claudio Arrigoni – giornalista del Corriere della Sera e della Gazzetta dello Sport
Mino Taveri – giornalista e conduttore televisivo Sport Mediaset
referente: sig. Fabio Caneri (Comitato Genitori)
aula lim o con proiettore
 
12) “Misurazione delle performance tra fantasia e scienza”
Percepire, elaborare, prendere decisioni. La sfida dell’analisi dei dati nelle discipline sportive.
dott. Adriano Bacconi (allenatore di calcio, data scientist e commentatore tecnico)
Serve proiettore
referente: sig. Fabio Caneri (Comitato Genitori)
 
13) La corruzione in Italia: un destino inevitabile o un male curabile?
Dai tempi di Tngentopoli a oggi casi di corruzione continuano ad emergere: Si potrebbe, però, intervenire con precisi provvedimenti per arginare questo grave fenomeno, che danneggia tutti i cittadini onesti.
relatore: Roberto Pellicano (pubblico ministero presso la procura di Milano)
referente: prof.ssa Claudi
aula lim
 
14) Carcere: l’esperienza delle APAC in Brasile
Ci sono persone che hanno ricominciato a vivere grazie ad una opportunità: vivere l’esperienza di carcerazione all’interno delle APAC, in luoghi cioè dove le chiavi sono nelle mani dei detenuti. Come è possibile? Ce ne parla Stefano Piatti che dopo una panoramica sulla situazione carceraria italiana e mondiale,  presenta un modello alternativo di esecuzione penale nato in Brasile, che dai risultati ottenuti sembra essere un’ ottima alternativa ai sistemi attualmente in vigore.
relatore Stefano Piatti, laureato in giurisprudenza, attualmente imprenditore agricolo coinvolto nel reinserimento lavorativo di persone detenute

Referenti Laura Uslenghi e Paola Carleo.
 
15) “Italia fragile, tra conservazione e cambiamento”
La sfida della ricostruzione post terremoto dal punto di vista paesaggistico, urbanistico e normativo.
relatore: Silvia Botti – Architetto e giornalista, direttore di “Abitare”.
aula lim o con proiettore
 
   
GIOV. 19/1 – SECONDO BLOCCO (11,10-13,15)
 1) Alimentazione in un corpo che cambia
 Come prevenire o come superare i disturbi alimentari nel periodo dell’adolescenza
 Relatori: dottoresse Boeris e Costantinio
 Referente: prof. Quaglia
 
2) Relazioni e sessualità
Verrà affrontato il tema della sessualità connesso a quello dell’affettività
Relatrici: una psicologa e un’ostetrica dell’AIED (i nominativi verranno precisati in seguito)
Referente: prof. Quaglia
 
3) I diritti dei bambini e la realtà di Haiti
Verrà illustrata l’attività di volontariato svolta dalla Fondazione  Francesca Rava-NPH Italia Onlus, prospettando la possibilità di partecipare, durante i
mesi estivi, ai campus di volontariato presso le case di accoglienza gestite dalla Fondazione
Relatrice: Chiara Del Miglio
Referente: prof. Quaglia

 

4) Non esistono ragazzi cattivi
Sembra un paradosso, eppure questa convinzione è nata in don Claudio Burgio proprio dalla sua esperienza come cappellano del carcere minorile Beccaria, nel suo rapporto con i giovani detenuti.
Riferente Carleo

 

5) “A che cosa dovrebbe servire il liceo?”
Si confrontano su tale questione il prof. Quaglia, Samuele Colombo (ex-studente ed ex-rappresentante degli studenti dell’Einstein, ora studente di giurisprudenza alla Cattolica) e…chiunque vorrà intervenire. Modera il confronto, con pieno diritto di dire la sua, il prof. Cervesato.
proponente: prof. Quaglia

 

6) La musica nella vita
Analisi dell’impatto della musica nella vita delle persone:
-perché ci emoziona
-come ascoltare la musica in modo attivo
-l’esperienza musicale come arricchimento interiore e come incremento della qualità della vita
-perché suonare uno strumento musicale
-studio delle nuove professionalità nel comparto musicale
con la partecipazione di ArteMusica Associazione Culturale che oltretutto offrirà alcune esibizioni
musicali dal vivo a complemento degli argomenti trattati.
Relatori Stefano Beretta e Andrea Zuppini, musicisti professionisti e creativi
Referente: prof. Quaglia

 

7) – Le nuove frontiere dei social: dalla TV a FB.Come si fa ad aprire e gestire una pagina FB di successo? Come proteggersi dai fake, dalle bufale e dal bullismo on line? Cos’è la webdipendenza e come si evita? Quali saranno gli sviluppi futuri dei social? Quali conseguenze positive e negative avranno sulla nostra vita?
Relatore: Giovanni Brocca, ex stud Einstein, in arte Giò Pacman, creatore e gestore di numerose pagine FB di successo.

 

8) Un giorno da ricercatore
Visto il successo degli anni scorsi di “un giorno da ricercatore” quest’anno viene riproposto con un nuovo esperimento, così da permettere a chi ha già partecipato negli anni passati di divertirsi ancora a cercare di risolvere un mistero scientifico reale usando conoscenze, intuito e metodo scientifico, esattamente come fanno i veri ricercatori. Anche chi non ha partecipato alle edizioni precedenti è il benvenuto!
relatore: Lorenzo Caccianiga (ex-studente dell’”Einstein”, attualmente ricercatore presso l’università di Milano)
referente: prof. Quaglia

 

9) La professione dello scrittore in Italia oggi
Il giovane scrittore milanese Giorgio Fontana, classe 1981, vincitore del Premio Campiello 2014 con Morte di un uomo felice, racconta gli aspetti pratici di una professione che oggi, in Italia, pochissimi possono permettersi di fare.
Relatore: Giorgio Fontana
Referente: prof.ssa Requiliani
aula normale

 

10) Irezumi, tra tradizione e modernità.
Relatore: Roberto Borsi
Referente: Andrea Oldrini
Incontro con Roberto Borsi, aka Horibudo first, artista tatuatore accolto nella famiglia di uno dei più importanti tatuatori giapponesi contemporanei, Horitoshi  first. L’incontro affronterà l’affascinante esperienza del tatuaggio giapponese, tra tradizione ancora profondamente legata a codici centenari e aperture alla contemporaneità. Roberto Borsi ci porterà la sua esperienza vissuta di prima mano, a stretto contatto con un mondo per noi occidentali ancora avvolto da mistero e fascino. Occasione unica per comprendere un percorso legato a sacrificio e conoscenza, all’arte di pittori ed incisori come Hokusai e Ukiyoe, ad una spiritualità che purtroppo in occidente viene ancora troppo spesso percepita come secondaria alla dimensione puramente estetica.
aula lim

 

11)  “Costruirsi un percorso universitario …. anche in Europa”
Come le università dei Paesi europei hanno costruito un modello comune per rendere possibile la mobilità studentesca fra Paesi diversi e il pieno riconoscimento delle attività svolte in altri atenei. Quali sono i principali programmi di mobilità. Cosa è Erasmus.
Relatrice: Agnese Cofler – Affari Internazionali Università Milano-Bicocca
proietterà alcune slide
aula lim
referente: sig. Fabio Caneri (Comitato Genitori)

 

12) L’avventura spaziale. A che cosa servono i satelliti? Come sono fatti? Quali effetti hanno sulla nostra vita? Dopo una breve carrellata sui principali eventi che hanno caratterizzato la storia degli uomini nello spazio, verranno illustrate le principali missioni assegnate ai satelliti in relazione alla loro orbita (Geostazionarie o in Orbita bassa) o allo spazio profondo. Entreremo poi più in dettaglio su come è fatto un satellite e quali sono le sfide ingegneristiche che lo caratterizzano, per meglio comprendere le implicazioni sulla nostra vita di tutti i giorni.
relatori: ing. Gianluca Aranci e ing. Gian Franco Volpi (entrambi lavorano presso Thalesaleniaspace
referente: prof. Quaglia
aula lim

 

13) “Il controllo del traffico aereo”
Suddivisione dello spazio aereo italiano, regole, procedure e tecnologie a supporto
Relatore: Stefano Ghilardi – controllore del traffico aereo
referente: sig. Fabio Caneri (Comitato Genitori)

 

14) “Il mestiere del DOPPIATTORE”
Aspettative, speranze, desideri nel percorso di attore e nel dare voce ad altri personaggi
Relatore: Giorgio Borghetti – attore e doppiatore
referente: sig. Fabio Caneri (Comitato Genitori)
aula lim o con proiettore

15) Alimentazione in un corpo che cambia
Come prevenire o come superare i distubi alimentari nel periodo dell’adolescenza
Relatori: esperti in materia dell’Associazione “Nutrimente”, dott.sse Cislaghi e Rossi
Referente: prof. Quaglia

 
_____________________________________________
  
SECONDA GIORNATA – Venerdì 27/1/2017       

VEN. 27/1 – PRIMO BLOCCO (8,45-10,50)
1) Alimentazione in un corpo che cambia
Come prevenire o come superare i disturbi alimentari nel periodo dell’adolescenza
Relatrici: dottoresse Boeris e Costantinio
Referente: prog. Quaglia
 
2) Un modo di pensare la realtà: le idee fondamentali dell’ analisi economica
Una presentazione di alcuni concetti chiave della teoria dell’economia politica, intesa come un modo di ragionare e di interpretare tutta la realtà
(anche quella non economica! anche quella personale!)
Relatore: prof. Tomaso Pompili (docente di economia politica alla Bicocca)
Referente: prof. Quaglia
 
3) Genitori ed Adolescenti tra ” Individuazione e Separazione”
Un breve studio sull’individuazione e separazione nel contesto del rapporto figli adolescenti e genitori tra conflitto, negoziazione e stili educativi
Questo breve lavoro che verrà presentato si sviluppa analizzando la famiglia contemporanea , l’adolescenza e l’importanza delle differenze di genere nello sviluppo dell’adolescenza.
Il dialogo ed il confronto tra genitori e figli , seppure talvolta aspro risulta essere ancora il migliore metodo per affrontare questo periodo delicato della vita sia per gli adolescenti sia per i loro genitori.
aula lim
RELATORE: Prof. Attilio Barbieri
Referente: Prof.ssa Angela Salierno
 
4) La musica nella vita
Analisi dell’impatto della musica nella vita delle persone:
-perché ci emoziona
-come ascoltare la musica in modo attivo
-l’esperienza musicale come arricchimento interiore e come incremento della qualità della vita
-perché suonare uno strumento musicale
-studio delle nuove professionalità nel comparto musicale
con la partecipazione di ArteMusica Associazione Culturale che oltretutto offrirà alcune esibizioni
musicali dal vivo a complemento degli argomenti trattati.
Relatori Stefano Beretta e Andrea Zuppini, musicisti professionisti e creativi
Referente: prof. Quaglia
 
5) visione del film “Si può fare” (durata 107 min.)
Il racconto di una storia vera che fa riflettere sulla malattia mentale facendo sorridere e commuovere
Proponente e coordinatore del breve dibattito successivo alla proiezione: prof. Quaglia
Aula LIM
 
6) Lavorare al futuro: il punto di vista del ricercatore biomedico
Si parlerà di che cosa vuol dire far ricerca in medicina: quali obbiettivi bisogna porsi? di quali mezzi culturali e professionali ci si deve dotare?
relatore: Giulio Pompilio (docente di cardiochirurgia all’Università di Milano e direttore di un’Unità di ricerca traslazionale al Centro Cardiologico Monzino)
Incontro riservato solo a studenti di quarta e di quinta.
referente: prof.ssa Claudi
Aula Lim
 
7) Lorenzo Caccianiga (ex-studente dell’”Einstein” e ora ricercatore di fisica presso l’università di Milano) introdurrà i partecipanti nei misteri della fisica (l’argomento verrà precisato in seguito)
aula a gradoni

referente: prof. Quaglia

 
8) Dallo sport paralimpico alla società paralimpica,
l’esperienza degli atleti a Rio
con Claudio Arrigoni, giornalista del Corriere della Sera e della Gazzetta dello Sport
Arjola Dedaj – Atleta Leggera Paralimpica
Emanuele Di Martino – Atleta Leggera Paralimpico
referente: prof. Quaglia
 
9) Strategia di sopravvivenza a scuola
Come stabilire una relazione efficace con i docenti (in modo tra il serio e il giocoso: come creare empatia e vivere meglio a scuola)
aula normale
relatrice: Paola Salina (psicologa, psicoterapeuta, formatrice, ex-studentessa dell’”Einstein”)
referente: prof.ssa Vassalle
aula normale
 
10) Di che colore è la tua intelligenza
Questo intervento sull’intelligenza relazionale aiuta a far comprendere che spesso la sensazione di antipatia/simpatia che proviamo quando iniziamo una relazione con un qualsiasi interlocutore è generata dalla lettura dei comportamenti verbali e non-verbali effettuata dal nostro cervello. Se il rapporto interpersonale ha un obbiettivo professionale la comunicazione diventerà più efficace se riuscirò a soddisfare le aspettative comportamentali del mio interlocutore, da me decodificate.
relatore: Stefano Pace (Senior Consultant in Newton Management Innovation, società di consulenza del gruppo Sole 24 ore)
referente: prof. Quaglia
aula lim
 
11) Lo sai che hai già 36 mila euro di debiti?
Perché l’Italia non può spendere di più per migliorare le scuole, rendere le città più vivibili o aiutare i poveri? Uno dei motivi è il debito pubblico che lo Stato si ritrova sulle spalle, in gran parte a causa di scelte fatte nel passato. Un debito enorme, che pesa su tutti noi: appena nato, ogni cittadino italiano ha già un fardello di circa 36 mila euro. Nell’incontro parleremo di come si forma il debito pubblico, di che cosa vuol dire da questo punto di vista far parte o no dell’euro e di quanto questo fattore pesi nella vita di tutti noi.
relatore: Luca Piana (responsabile delle pagine di economia del settimanale “L’Espresso”)
referente: Jacopo Marchionni (III E)
aula lim
 
12) La nascita di una start-up – storia di xNext
Dall’idea all’impresa
L’importanza di continuare a “giocare”
Il valore della squadra
I fattori critici:ambizione e perseveranza 
Relatori: Bruno Garavelli (CEO x-Next )
            Angela Sanarico 
aula con proiettore
 
 
13) Visione del film “La mafia uccide solo d’estate”  (2013, 85 minuti). Diretta ed interpretata da Pierfrancesco Diliberto, in arte Pif, questa commedia drammatica, attraverso i ricordi d’infanzia del protagonista, ricostruisce in toni paradossali e ironici la sanguinosa attività criminale di Cosa nostra a Palermo dagli anni ‘70 fino ai primi anni ‘90. Alla visione del film seguirà un breve dibattito, arricchito dalla partecipazione di Rosario Lisma, autore, attore e regista siciliano che nel film interpreta il padre del protagonista.
Studente proponente: Pietro Migliaccio (II E); coordina l’attività la professoressa Giancola. Interviene l’attore Rosario Lisma (ps: il dibattito verrà approfondito nella seconda parte della mattinata all’interno del gruppo “Esercizi di memoria contro la mafia”, la cui partecipazione è consigliata  agli studenti spettatori del film)
aula con proiettore
 
14) “Viaggiare per crescere. 8 mesi alla scoperta di Bolivia, Perù e Ecuador”
“Cosa significa viaggiare? Qual è il valore di un vero viaggio? Che differenza c’è tra turista e viaggiatore? Con l’ausilio di numerose fotografie e illustrazioni, Alessandro Beloli, geografo ventottenne, racconta la sua esperienza di viaggio, volontariato e lavoro in Bolivia, Perù e Ecuador. Otto mesi di avventure e incontri per scoprire, riscoprirsi e crescere “
 
15) La (ex) Jugoslavia, ‘caso’ storico unico nel panorama contemporaneo: come un piccolo Paese ha affrontato grandi sfide e problemi insolubili.
Antefatti e fatti della Jugoslavia di Tito. Verrà trattata la questione dei nazionalismi che ha alfine distrutto la Jugoslavia, il ruolo anti-stalinista che essa ha giocato nell’area sovietica e che ha suscitato interesse e ammirazione in tutto il mondo e i caratteri dell’originale e contraddittorio sistema interno che essa ha cercato di realizzare fino a ingarburgliarcisi.
relatore: Marco Simonic (insegnante di storia e filosofia ed esperto della questione jugoslava)
referente: prof. Quaglia
aula lim

16) Geometrie non euclidee e teorie fisiche
Dopo aver introdotto il concetto di geodetica su una superficie e aver brevemente discusso le geometrie non euclidee, si passerà ad una descrizione della relatività (ristretta e generale). Lo scopo è quello di mostrare che in relatività generale avviene una fusione tra geometria e fisica: lo spazio non si puoÌ piuÌ concepire come un palcoscenico inerte nel quale vengono poi introdotti i corpi, come nelle teorie classiche. In conclusione si accennerà alla recente osservazione delle onde gravitazionali.
RELATORE : Marco Pedroni professore associato di Fisica Matematica all’Università di Bergamo

 

 
 
                  
VEN. 27/1 – SECONDO BLOCCO (11,10-13,15)
1) Alimentazione in un corpo che cambia
Come prevenire o come superare i disturbi alimentari nel periodo dell’adolescenza
Relatori: esperti in materia dell’Associazione “Nutrimente”, dott.sse Cislaghi e Rossi
Referente: prof. Quaglia
 
2) Relazioni e sessualità
Verrà affrontato il tema della sessualità connesso a quello dell’affettività
Relatrici: una psicologa e un’ostetrica dell’AIED, i cui nominativi verranno precisati in seguito
Referente: prof. Quaglia
 
3) Introduzione all’economia e alla finanza per i ragazzi del liceo
Molto di quello che siamo abituati a studiare in geografia, storia o educazione civica ha motivazioni di natura economica e finanziaria.
Molto di quello che siamo abituati a studiare in matematica, fisica o geometria costituisce la base dell’economia e della finanza.
L’incontro ha la finalità di esplorare assieme i legami esistenti tra le materie studiate oggi dagli studenti del liceo, da un lato, e, dall’altro, l’economia, la finanza e la vita quotidiana di ognuno.
Non è prevista alcuna conoscenza di economia e finanza perché si utilizzeranno solo conoscenze di base e concetti che qualsiasi studente possiede.
Relatore: prof. Giuseppe Corvino, docente del dipartimento di Finance dell’Univ. Bocconi
aula lim
referente: prof. Quaglia
 
4)  Vorrei imparArti

Lezione-spettacolo comica, con coinvolgimento attivo del pubblico, sull’Arte della Memoria e sulla Memoria tramite l’Arte.
Contenuti :
– Affabulazione comica
– Canzoni
– Lazzi
– Giullarate
– Tecniche di Apprendimento
– Quello che ci viene lì per lì
                                                                        
Pier Paolo Pederzini il RimAttore
Sono (mi dicono) un giullare, un artista orale, un affabulatore, un ciarlatano, un comico improvvisatore in rima, un amante dell’Arte Antica della Memoria e altre robe così.
Nella Cultura Orale era importantissima la Memoria.
Memoria che porto in scena, giullarescamente, nei miei spettacoli e che vado propinando, sempre giullarescamente, nelle scuole.
Se fate un salto a trovarmi, a raccontarcela, a pensarci su, mi fa piacere.

5) La musica nella vita
Analisi dell’impatto della musica nella vita delle persone:
-perché ci emoziona
-come ascoltare la musica in modo attivo
-l’esperienza musicale come arricchimento interiore e come incremento della qualità della vita
-perché suonare uno strumento musicale
-studio delle nuove professionalità nel comparto musicale
con la partecipazione di ArteMusica Associazione Culturale che oltretutto offrirà alcune esibizioni
musicali dal vivo a complemento degli argomenti trattati.
Relatori Stefano Beretta e Andrea Zuppini, musicisti professionisti e creativi
 Referente: prof. Quaglia
 
6) – Il (non) senso della vita al tempo del multiverso. Un tentativo di rispondere alla domanda: se viviamo infinite vite sia uguali sia diverse in infiniti universi paralleli qual è il (non) senso della nostra vita qui e ora?
Relatore: Saverio Tassi
 
7) Universo design
Siamo abituati a pensare che il design si occupi di dare forma agli oggetti. E in partelo fa, ma non solo. Il mondo del progetto è molto più ampio e il lavoro del designer è cercare di immaginare futuri possibili e plausibili. Il design oggi include concetti come “generosità” e “condivisione”. Il design è uno strumento sociale, capace di favorire il benessere, rispondere alle esigenze dell’uomo, assecondare comportamenti virtuosi e attivare connessioni inedite: Il design crea cultura e senso creando attivamente mezzi tradizionali e innovativi come la tecnologia. In quest’ottica il design è oggi un nuovo pensiero umanistico inclusivo, aperto, democratico, innovativo. Una serie di esempi presi da realtà e provenienze diverse illustrano le nuove frontiere del design: sharing economy, social design, design dei servizi…
relatrice: Diletta Toniolo (docente di Storia del design e Fenomenologia  delle arti contemporanee all’Istituto Europeo di Design)
referente: prof. Quaglia
aula lim
 
8) Lorenzo Caccianiga (ex-studente dell’”Einstein” e ora ricercatore di fisica presso l’università di Milano) introdurrà i partecipanti nei misteri della fisica (l’argomento verrà precisato in seguito)
aula a gradoni

referente: prof. Quaglia
 

9) Dei delitti e delle pene: giustizia penale, mass media e opinione pubblica
Non tutti conoscono a fondo la questione carceraria in ambito giuridico. Il Dottor Paolo Mainardi, magistrato persso il tribunale penale di Brescia, racconterà la propria esperienza di giudice penale, analizzando le più rilevanti questioni che riguardano il settore della giustizia penale e della pena carceraria.
relatore: dott. Paolo Mainardi (magistrato presso il tribunale penale di Brescia)
referente: Margherita Mainardi (5 B)
aula lim
 
10) Supereroi si nasce, volontari si diventa!
Presentazione della Associazione Luisa Berardi Onlus e delle sue proposte per effettuare un’esperienza di volontariato sperimentando le proprie competenze e abilità
Relatrice: Mariangela Simini
referente: prof. Quaglia
aula lim
 
11) L’album di Magneto – Delle cause e degli effetti (magnetici)
Il cinema così come la letteratura ci mostrano spesso degli scenari in cui fenomeni fisici “accattivanti” trovano ampio spazio (in particolare in ambito magnetico), ma non sempre quel che osserviamo o leggiamo corrisponde alla realtà. Nel film “X-Men” Magneto levita letteralmente nell’aria: è possibile realizzare quanto viene mostrato sullo schermo, una sorta di anti-gravità? In effetti anche in questi racconti si ritrova una base di verità, pur talvolta estremizzata; quali sono allora i limiti imposti dalla fisica? I campi magnetici sono reali: descriveremo le loro caratteristiche, anche in funzione dei materiali coinvolti, realizzando così esperimenti inaspettati, curiosi e interessanti per capire meglio il magnetismo in natura.
Maurizio Zani è ricercatore di fisica presso il Politecnico di Milano. Si occupa di spettroscopia elettronica Auger, ed è coinvolto nel progetto di microscopia elettronica ultra-veloce presso il CNST-IIT. E’ docente di fisica per vari corsi di studio, ed ha pubblicato diversi libri di lezioni ed esercitazioni di fisica sperimentale. Per il dipartimento coordina i MOOC di fisica sperimentale e la recente edizione di MeetMeTonight. Ha partecipato come relatore al Festival della Scienza 2016.
referente  Federico Zhou, classe 4I
 
12) “Fusione Nucleare: energia delle stelle per le generazioni future”
“La fusione nucleare è il processo con cui il Sole e le altre stelle producono enormi quantità di energia da miliardi di anni. Riprodurre sulla Terra lo stesso meccanismo per assicurare alle future generazioni una fonte di energia sicura, sostenibile e praticamente inesauribile è una delle più grandi sfide dell’umanità”
Relatrice: Paola Platania ricercatrice di astrofisica
Referenti: Laura Simone e Carleo Paola 
 
13) La produzione di audiovisivi. Elementi di linguaggio e regia
Il linguaggio e i linguaggi, da quello del cinema a quello delle altre forme di audiovisivo, da quelle tradizionali a quelle più recenti. Le regole, i vincoli, i superamenti di questi. Dal linguaggio alla direzione: registi autori e registi professionisti.

relatore: Paolo Pio Pelizza, produttore esecutivo e organizzatore di film e video, e il regista Samuele Romano
referente: Giuseppe Bilardo (comitato genitori)
aula lim
 
14) Legalizzare le cannabis: pro e contro
Si discute nel Paese e in Parlamento se sia il caso di legalizzare la cannabis. Si confrontano sull’argomento da un lato il prof. Quaglia e un esponente dell’Associazione Luca Coscioni, dall’altro la prof.ssa Coggiola e Riccardo De Facci (vicepresidente del coordinamento nazionale delle comunità di accoglienza e consulente per il Parlamento per la stesura del disegno di legge sulla liberalizzazione). Modera il dibattito la preside, Alessandra Condito.
Organizzatori: prof. Quaglia e prof.ssa Coggiola
 
15) “Parole ed emozioni: un computer è in grado di comprenderci?”
Descrizione: Fino a pochi anni fa le conversazioni fra amici avvenivano vis-a-vis. Oggi invece la comunicazione avviene prevalentemente per mezzo di forum, blog e social network, permettendo di creare e condividere le proprie idee con milioni di utenti connessi su Internet. Ma un computer sarebbe in grado di comprenderci? Non ancora del tutto, ma con le ultime tecnologie ci siamo molti vicini.
relatore: Dott.ssa Fersini Elisabetta del Dipt di Informatica dell UNIMIB
referente: Marco Lupi
 
16) Visione del film “Porco rosso”, di Hayao Myazaki (durata 90 minuti)
E’ la storia, ambientata in Italia nel periodo del fascismo, di un cacciatore di taglie che pilota un idrovolante. La proiezione sarà preceduta da un’introduzione per presentare la figura del fumettista Hayao Myazaki e le caratteristiche del suo modo di disegnare e dei suoi film, che lo hanno reso famoso a livello internazionale. Dopo la proiezione ci sarà poi lo spazio per un dibattito.
Proponente e curatore dell’introduzione e del dibattito: Tomaso Imparato (II E)
aula lim
 
17) “Esercizi di memoria contro la mafia”: dibattito e discussione guidata sul  film “La mafia uccide solo d’estate” (proiettato nella prima parte della mattinata), con la presenza e la preziosa collaborazione di Rosario Lisma, autore, attore e regista siciliano che nel film interpreta il padre del protagonista. L’incontro sarà occasione di approfondimento sul fenomeno mafioso, a partire dagli interessanti spunti di riflessione che emergono dal film di Pif, che attraverso uno sguardo ironico ma mai banale rende evidente l’importanza della memoria e dell’azione civile come contrasto alla cultura mafiosa. Studente proponente: Pietro Migliaccio (II E); coordina la prof.ssa Giancola; interviene l’attore Rosario Lisma.
aula con proiettore
 
18) La vita dopo il carcere
Uscire dal carcere, tornare alla vita di ogni giorno, la strada della riabilitazione: conversazione con un Magistrato di Sorveglianza e un ex detenuto
Aula disegno
Tenuto da Roberta Cossia e Vladimir Cvkrotic
Referente: Massimo Maghini (3A)
 
 _____________________________________________
 
TERZA GIORNATA – Sabato 4/2/2017                                   

SAB. 4/2 – PRIMO BLOCCO (8,45-10,50)
1) Alimentazione in un corpo che cambia
Come prevenire o come superare i disturbi alimentari nel periodo dell’adolescenza
Relatori: esperti in materia dell’Associazione “Nutrimente”
Referente: prof. Quaglia
 
2) Visione del film “Carol” (durata 107 min.)
La storia commovente di un amore tra due donne capace di vincere i pregiudizi della società americana agli inizi degli anni Cinquanta
Proponente e coordinatore del successivo breve dibattito: prof. Quaglia
 
3) Il ciclo dell’acqua
Si racconterà il viaggio dell’acqua dall’atmosfera sino al suo uso umano e, poi, al suo ritorno in atmosfera
Relatore: Rodolfo Ferrari (consulente dell’Agenzia Interregionale per il fiume Po)
referente: prof. Quaglia
 
4) Due problemi sociali, il primo legato alle nuove mode alimentari e l’altro testimone di disagio esistenziale: il ‘mal di sushi’ e gli accumulatori di animali
L’ingestione di pesce contaminato può provocare la “sindrome sgombroide”, una patologia parallergica molto diffusa.   
L’amore per gli animali può degenerare in un patologico accumulo di animali domestici, generalmnete gatti o cani.
Relatore: Massimo Rocco (medico veterinario Direttore del Distretto Veterinario Sud della ATS di Milano)
Referente: prof. Quaglia
 
5) La musica nella vita
Analisi dell’impatto della musica nella vita delle persone:
-perché ci emoziona
-come ascoltare la musica in modo attivo
-l’esperienza musicale come arricchimento interiore e come incremento della qualità della vita
-perché suonare uno strumento musicale
-studio delle nuove professionalità nel comparto musicale
con la partecipazione di ArteMusica Associazione Culturale che oltretutto offrirà alcune esibizioni
musicali dal vivo a complemento degli argomenti trattati.
Relatori Stefano Beretta e Andrea Zuppini, musicisti professionisti e creativi
Referente: prof. Quaglia
 
6) La guerra del coltan
John Mpaliza, The Peace Walking Man, congolese, in Italia dal 1993. Dopo anni di lavoro come programmatore, nel 2010 decide che deve fare qualcosa per aiutare il suo paese colpito da una guerra economica orchestrata dalle multinazionali, causa di milioni di morti. Così si mette in marcia. Letteralmente. Gira l’Europa a piedi per supportare la causa congolese: lo guida la risoluzione a sensibilizzare più persone possibile riguardo i crimini che vengono commessi nel suo paese. Per John la pace è possibile, ma non può arrivare se non la si cerca.
referente: Alice Zoccoli
 
7) – La vita filosofica: suggerimenti dei filosofi di tutti i tempi per vivere il meno infelicemente possibile. Una jam session filosofico-esistenziale su temi come istinto, ragione, salute, piaceri del corpo, piaceri della mente, amore, erotismo, affetti, studio, lavoro, famiglie, ricchezza, celebrità, sobrietà, sport, ballo, culinaria e chi più ne ha più ne metta.
Animatore: Saverio Tassi
 
8) – Perchè donare il sangue?
La responsabile della promozione nelle scuole e un medico dell’AVIS  illustrano i requisiti per donare il sangue, le modalità della donazione e le ragioni per le quali donare non è solo un dovere civile ma anche un vantaggio individuale. Successivamente, il 24 fabbraio, i maggiorenni che lo vorranno potranno fare una donazione nel cortile dell’Einstein nell’autoambulatorio AVIS.
 
9) Lorenzo Caccianiga (ex-studente dell’”Einstein” e ora ricercatore di fisica presso l’università di Milano) introdurrà i partecipanti nei misteri della fisica (l’argomento verrà precisato in seguito)
aula a gradoni

referente: prof. Quaglia

 
10) Il ruolo dello psicologo nel Consultorio Familiare
Descrizione delle attività del Consultorio Familiare (ginecologiche, ostetriche, sociali…), con particolare riguardo a quelle psicologiche (consulenza e sostegno al singolo e alla famiglia per varie problematiche legate al rapporto genitori/figli, problemi adolescenziali, sessualità, depressioni reattive…)e presentazione di alcuni casi clinici.
relatrice: dott.ssa Cristina Barbini (psicologa-psicoterapeuta presso il consultorio familiare di Paullo)
referente: prof. Quaglia
aula lim
 
11) La sperimentazione animale tra scienza e disinformazione (Associazione Pro-Test Italia)
La lezione verterà soprattutto sull’ambito scientifico della sperimentazione animale, andando a esaminare i casi di utilizzo, le tecniche adoperate e il processo scientifico in cui è inserita. Inoltre sarà trattato il tema del benessere animale nell’ambiente di laboratorio e delle normative che regolano questa pratica, così come il tema della percezione “sociale” della ricerca animale. Una seconda parte mostrerà alcuni esempi di disinformazione riguardo a questo argomento (tratti soprattutto dalla rete) con lo scopo di insegnare a smascherare i tentativi di disinformazione stessa. 
referente Lorenzo Lazzarino
 
12) Ragazzi e ragazze: passioni, violenza, libertà
Approfondimenti e riflessioni sulle violenze di genere
relatrice: Grazia Villa – avvocata esperta di discriminazioni di genere nel mondo del lavoro
serve proiettore
referente: prof. Quaglia
 
13) “Bitcoin, oro, moneta”
Introduzione al fenomeno Bitcoin e riflessione sulla natura della moneta.
Relatore: Ferdinando Maria Ametrano, docente di “Bitcoin and Blockchain Tecnology”  al Politecnico di Milano e Milano Bicocca.
Referente: Laura Simone
 
14) “Sogna & Realizza: come tradurre i propri sogni in progetti concreti da realizzare”
Avete un’idea da realizzare, ma non sapete da dove partire? Volete organizzare un progetto, ma non avete chi vi aiuti? L’intervento sarà diviso in due parti, ciascuna delle quali fornirà un breve manuale d’uso per tradurre le idee in azioni concrete:  1) Come strutturare un progetto: consigli pratici attinti dalla metodologia del project management; 2) Come presentare un progetto in pubblico (i segreti di un’oratoria efficace). L’intervento è mirato a tutti coloro che vogliano partecipare all’iniziativa “Sogna & Realizza”, ma anche, semplicemente, a chi voglia organizzare una bella festa, un torneo sportivo o quant’altro vi appassiona! Venite armati di carta e penna!
RELATORI: Giuseppe D’Antonio e Rosanna Curi (Associazione Einstein Alumni)
aula lim
 
15) Volontariato medico
Lucio Macchi racconterà la sua duplice esperienza di medico volontario presso la croce rossa, anch ein occasione del recente terremoto nelle Marche, e di volontario, un mese all’anno, presso un piccolo ospedale rurale della Tanzania
relatore: Lucio Macchi (medico ospedaliero ortopedico)
referente: prof. Quaglia
aula lim
 
 
16) Big Data. Diamo un senso ai “troppi dati”, dal dato grezzo alla sua visualizzazione
L’informatizzazione sempre più spinta e pervasiva dei servizi mette a disposizione delle aziende e degli enti pubblici enormi quantità di dati costituendo, di fatto, quello che viene definito come il fenomeno “big data”. Diventa quindi necessario sviluppare architetture, programmi e tecnologie per rendere i dati raccolti una risorsa, attraverso una loro visualizzazione ‘mirata’. Lo si spiegherà facendo ricorso e a elementi tratti dalla vita reale, come i social networks, e da studi scientifici, come l’analisi del funzionamento del cervello.
Relatore: Giorgio Conte (Ex-studente dell’”Einstein” – corso B -, si è laureato nel 2015 in ingegneria informatica al Politecnico e parallelamenta presso l’University of Illinois  a Chicago. Lavora presso una società di consulenza informatica, progettando e realizzando infrastrutture big data).
AULA LIM
Referente: prof. Quaglia
 
 
                               
SAB. 4/2 – SECONDO BLOCCO (11,10-13,15)
 1) Alimentazione in un corpo che cambia
Come prevenire o come superare i disturbi alimentari  nel periodo dell’adolescenza
Relatori: esperti in materia dell’Associazione “Nutrimente”
Referente: prof. Quaglia 
 
2) Relazioni e sessualità 
Verrà affrontato il tema della sessualità connesso a quello dell’affettività
relatrici: una psicologa e un’ostetrica dell’AIED, Marta Mainardi e Chiara Altamura.
referente: prof. Quaglia
 
3)  I diritti degli omosessuali: ieri, oggi, domani
Partendo dalla percezione dell’omosessualità e dalla sua disciplina giuridica nella cultura greca e romana, si approderà, attraversando sinteticamente i passaggi storici più rilevanti, alla situazione attuale in Italia. Particolare rilievo sarà dato al ruolo che ricopre la Costituzione nella tutela dei diritti della persona, sancendo la titolarità di diritti inalienabili in capo agli individui.
Relatrice: Nannarel Fiano (laureata lo scorso marzo in diritto costituzionale alla Statale, svolge attualmente un dottorato in diritto costituzionale presso la medesima università)
Referente: prof. Quaglia
Aula normale
 
4) Pavia e le svolte della medicina
Nel corso dei 655 anni della sua storia l’università di Pavia ha visto succedersi personaggi, come Camillo Golgi, Carlo Forlanini, Edoardo Porro, Vittorio Erspamer, che con le loro scoperte hanno profondamente contribuito a raggiungere nuovi traguardi, consentendo all’uomo di superare i confini del noto e di gettare per la prima volta lo sguardo nel futuro.
relatore: prof. Paolo Mazzarello (docente di Storia della medicina all’università di Pavia)
referente: Margherita Mainardi (classe V B)
Aula lim
 
5) Che cos’è la “religione”: fuga illusoria dalla vita o aiuto importante per vivere meglio?
La parola “religione” appare a molti sininimo di “vincolo, legame” perlopiù in senso soffocante e limitativo della libertà delle donne e degli uomini di oggi. 
Secondo molte altre persone il discorso è opposto: solo essendo religiosi si può arrivare alla vera libertà del cuore e della mente. In questo incontro-dibattito si cercherà di comprendere il senso di queste alternative con esempi e riferimenti alla vita quotidiana contemporanea, alle religioni del mondo e al rapporto tra “religione” e culture. E in questa prospettiva si proverà a rispondere a tre altre domande: religione e fede sono dei sinonimi? Credere nella vita è davvero importante? Se si vive una fede religiosa, si è più intelligenti o più infantili?
relatore: prof. Ernesto Borghi (docente di esegesi e teologia del Nuovo Testamento presso la Facoltà Teologica di Napoli/ISSR di Nola)
referente: prof. Quaglia
aula lim
 
6) La musica nella vita
Analisi dell’impatto della musica nella vita delle persone:
-perché ci emoziona
-come ascoltare la musica in modo attivo
-l’esperienza musicale come arricchimento interiore e come incremento della qualità della vita
-perché suonare uno strumento musicale
-studio delle nuove professionalità nel comparto musicale
con la partecipazione di ArteMusica Associazione Culturale che oltretutto offrirà alcune esibizioni
musicali dal vivo a complemento degli argomenti trattati.
Relatori Stefano Beretta e Andrea Zuppini, musicisti professionisti e creativi
Referente: prof. Quaglia
 
7) – Orientamento universitario: gli ex stud dell’Einstein attualmente universitari incontrano gli attuali studenti einsteiniani riportando la loro esperienza, dando dritte, rispondendo alle domande.
Organizzatore: Saverio Tassi
 
8) – Alice nel paese della scienza. Cosa vuol dire per una donna fare ricerca scientifica oggi in Italia.
Relatrice: dott.ssa Sara Gandini, ricercatrice medica dello IEO, una delle 100 scienziate italiane più significative secondo la selezione a cura dell’Osservatorio di Pavia Media Research e dell’associazione Gi.U.Li.A. (Giornaliste Unite Libere Autonome) con la partnership tecnica del Centro Genders (Gender & Equality in Research and Science) dell’Università degli Studi di Milano, e di Wikimedia Italia, in collaborazione con la Fondazione Bracco e con il sostegno della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea.
 
9) Puoi avere tutto oppure niente.
La mia vita la decido io, senza scuse ma con tanto impegno, senza mollare mai, ma poi come in agricoltura si raccoglie sempre il massimo.
relatore: Dino Massignani (Produttore e Direttore Responsabile dell’Azienda Agricola Riserva San Massimo)
referente Marco Lupi (Comitato Genitori)
aula Lim
 
10) – Perchè donare il sangue?
La responsabile della promozione nelle scuole e un medico dell’AVIS  illustrano i requisiti per donare il sangue, le modalità della donazione e le ragioni per le quali donare non è solo un dovere civile ma anche un vantaggio individuale. Successivamente, il 24 fabbraio, i maggiorenni che lo vorranno potranno fare una donazione nel cortile dell’Einstein nell’autoambulatorio AVIS.
 
11) Lorenzo Caccianiga (ex-studente dell’”Einstein” e ora ricercatore di fisica presso l’università di Milano) introdurrà i partecipanti nei misteri della fisica (l’argomento verrà precisato in seguito)
aula a gradoni

referente: prof. Quaglia

 
12) “Il laser: una brillante soluzione alla ricerca di un problema?”
Descrizione: 
Sin dalla sua invenzione, il laser non ha mai smesso di affascinare;

come funziona un laser? E perchè è così speciale?
Faremo un viaggio alla scoperta delle peculiarità della luce laser,
della sua origine e delle innumerevoli applicazioni.

Cristian Manzoni –  Professore di fisica al Politecnico

referente Zhou Federico, classe 4I

 
13) La capoeira, la danza-lotta brasiliana (Gruppo Capoeira Gerais – Instrutor Daniele Morrone e allievi)
Dopo una breve introduzione storica, si effettuerà una vera e propria lezione di prova con lo scopo di insegnare i movimenti basici di attacco e difesa di questa arte marziale e alcune semplici sequenze da eseguire in coppia. In seguito si svolgerà la “roda”, un momento in cui a turno due capoeiristi, al suono degli strumenti tradizionali, giocano al centro di un cerchio formato da tutti gli altri. Si consiglia un abbigliamento adatto (abbigliamento da palestra).
referente Lorenzo Lazzarino
 
14) Possibilità e opportunità: come vivere oltre le nostre aspettative
Nella prima parte Fabio Senna cercherà di dare dei consigli su come potersi creare delle opportunità, mentre nella seconda ci sarà un esempio pratico e Simone Tripol descriverà come si è approcciato all’apertura della sua attività. La parte relativa a internet sarà integrata con esempi di come riuscire a crearsi un mercato con internet e conoscere lo strumento per utilizzarlo al meglio.
relatori: Fabio Senna e Simone Tripol (ex-studenti dell’”Einstein”)
referente: prof.ssa Vassalle
aula lim
 
15) Il Blogger sì o no?
30 essenziali istruzioni su cos’è un blog, come funziona, a chi serve, come evolve, chi sopravvive, se il blogger è un lavoro o no: lo scopriremo con Daniela Ferrando ed Emanuele Bonati, che si occupano di comunicazione aziendale ed editoriale e di strategie digitali
relatori: Daniela Ferrando e Emanuele Bonati
referente: Marco Lupi (comitato genitori)
aula lim
 
16) Io sono mia
Uomini che uccidono per vendetta o incapacità di accettare un “no”; che considerano le donne loro proprietà inalienabile a cui non rinunciare comunque; che non conoscono il rispetto quando una relazione finisce e arrivano al punto di “cancellare” una vita. Quello della violenza contro le donne – ma anche dello stalking, della persecuzione ossessiva nei loro confronti – è un fenomeno antico e di nuova preoccupante attualità. Solo una questione di ignoranza o non anche di perdita di valori forti? Quali le misure per prevenire questa deriva? E i mass media quale ruolo possono svolgere? Ne parleremo con l’avvocato Lucia Annibali, autrice del libro Io ci sono – La mia storia di non amore.
Modera il dibattito la preside, Alessandra Condito
referente: Alessia Biasotto
Aula Magna/ aula Collegio
 
17) Il Football Americano
– Cos’è questo sport? Origini e differenze con il rugby
– Come si gioca : filosofia, strategia e attrezzatura
– Sintesi delle regole di gioco
– Sviluppo in Italia : campionati italiani FIDAF + squadre maschili e femminili
– Come si arbitra: la crew in campo e AIAFA
– Il Flag Football: cosè? vantaggi e limitazioni
Tenuto da Alberto Maghini
Referente: Massimo Maghini (3A)
 
18) Studenti, diritti, libertà di informazione.
50 anni fa il “caso Zanzara” a Milano. E oggi?
Il prof. Stefano Rolando incontra sul tema studentesse e studenti del liceo Einstein 
con proiezione di foto e documenti che si riferiscono a un famoso caso giudiziario accaduto ai redattori del giornale degli studenti del liceo Parini a Milano nel 1966 che originò un ampio dibattito pubblico in Città e in tutta Italia sul tema della censura e del diritto di informazione nella stampa studentesca, per arrivare fino all’attuale rapporto tra giovani e libertà di stampa oggi.
Il prof. Stefano Rolando è oggi docente di ruolo all’Università IULM di Milano in cui insegna Teoria e tecniche della comunicazione pubblica ed era, durante il “caso Zanzara”, il presidente del coordinamento della stampa studentesca dei licei cittadini.
Tenuto da Stefano Rolando
Referente: Massimo Maghini (3A)
 
 

 

 

Archivio anni precedenti didattica alternativa